Menu
Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Medicina estetica, quello che c'è da sapere sul botulino

Medicina estetica, quello che c'è da sapere sul botulino Medicina estetica, quello che c'è da sapere sul botulino

Ne abbiamo parlato con lo specialista, il Dott. Fabio Quercioli chirurgo plastico a Firenze.

AGIPRESS - Serve per attenuare le rughe mimiche in alcune aree del viso, è diffusissimo negli Stati Uniti, ma anche nel nostro Paese risulta tra i trattamenti di medicina estetica più richiesti. E' il botulino o botox, nome commerciale americano, e indica la “tossina botulinica di tipo A”, un preparato farmaceutico approvato dal Ministero della Salute nel 2004 per l’impiego in medicina estetica. Molti dubbi ancora si attanagliano intorno a questo trattamento: farà male alla salute? E' davvero sicuro? Quali gli effetti collaterali? Ne abbiamo parlato con il Dott. Fabio Quercioli, chirurgo plastico a Firenze, a cui abbiamo posto alcune domande per capire qualcosa in più sul botulino.

Il trattamento è sicuro? Il medico deve avere le qualifiche necessarie e il farmaco deve essere di provenienza certa. Prima del trattamento, è bene pretendere il foglio per il consenso informato, sul quale il medico deve attaccare in presenza del paziente l’etichetta del farmaco utilizzato.

La tossina botulinica ha effetti collaterali? Alle dosi minime impiegate in medicina estetica, la tossina non ha effetti collaterali di rilievo né effetto tossico, possibile con un dosaggio circa sessanta volte più alto. Se il risultato è deludente sotto il profilo estetico, bisogna attendere che l’effetto del farmaco si affievolisca, in genere entro alcune settimane, perché la situazione torni esattamente identica a prima.

Come agisce questa sostanza e quanto dura l'effetto? Il farmaco blocca temporaneamente i piccoli muscoli responsabili del corrugamento di occhi e fronte. Il viso appare rilassato e più giovanile, senza alterare i tratti naturali. L'effetto dura dai 4 ai 6 mesi, e la sua azione diventa visibile una settimana circa dopo il trattamento. È possibile ripetere periodicamente il trattamento senza correre rischi.

In quali zone si applica? Per uso estetico la tossina botulinica è indicata per la parte superiore del viso, fronte e contorno occhi. Ci sono altre applicazioni degne di nota: la sudorazione eccessiva di mani, piedi e ascelle, o alcune forme di mal di testa cronico possono essere curate con questo farmaco iniettato localmente.

E’ possibile acquistare il “botox”? Questo prodotto può essere acquistato e impiegato esclusivamente da alcune categorie di medici. L’acquisto tramite fonti non autorizzate, ovviamente, è illegale, e la somministrazione non controllata da parte di personale non competente può rivelarsi pericolosissima.

Cosa fare o non fare dopo il trattamento? Nelle prime ore il consiglio è evitare di strofinare o premere la zona trattata, non dormirci appoggiati, non esporla a calore intenso, perché il farmaco deve espletare la sua azione precisamente nei punti in cui il medico lo ha infiltrato.

Esiste il “botulino senza aghi”? Si tratta di prodotti cosmetici privi di utilità. Il vero trattamento medico estetico con tossina botulinica deve essere effettuato da un medico specialista ed esclusivamente con aghi.

Agipress

Ultima modifica ilLunedì, 08 Luglio 2019 22:53
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici