Menu
Lotta ai tumori, al via il progetto Umberto

Lotta ai tumori, al via i…

Una Piattaforma cong...

Italia in balìa della crisi climatica, allarme piogge abbondanti al sud e fiume Po ridotto a torrente

Italia in balìa della cri…

Il Meridione ha baci...

6 dipendenti su 10 della PA a rischio burnout

6 dipendenti su 10 della …

Una ricerca rivela c...

Allergie nei bambini, è allarme: colpiti 4 su 10

Allergie nei bambini, è a…

Nei bambini al di so...

SCIENZA - L’asimmetria dentale ha effetti sulle aree del cervello associate alla memoria

SCIENZA - L’asimmetria de…

Può causare malattie...

Anche il cervello è colpito dal Covid-19: sintomi, complicanze e ripercussioni sulla gestione delle malattie neurologiche

Anche il cervello è colpi…

Uno studio sta racco...

START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

EVENTI - Supernatural: al Rifugio Digitale a Firenze in mostra il futuro del genere umano sulla terra

Paesi Bassi, 2017 Paesi Bassi, 2017

In mostra il fotografo Luca Locatelli che indaga su uomo, scienza, tecnologia e ambiente.

AGIPRESS - FIRENZE - Inaugurata al Rifugio Digitale a Firenze SuperNatural, un nuovo ciclo di mostre fotografiche, a cura di Irene Alison e Paolo Cagnacci in esposizione fino al 27 novembre 2022. Ad aprire la personale Future Studies di Luca Locatelli, fotografo e filmmaker ambientale, in cui sonda il rapporto tra uomo, ambiente, scienza e tecnologia. Il futuro come frontiera di esplorazione, ricerca, documentazione. Negli ultimi dieci anni, Luca Locatelli, fotografo italiano tra più premiati (Leica Oskar Barnack Award 2020, World Press Photo 2020 e 2018, POY Photographer of the Year 2020) e pubblicati (National Geographic Magazine, The New York Times Magazine, TIME) sull’orizzonte internazionale, ha rivolto il suo obiettivo all’indagine delle relazioni tra uomo, scienza, tecnologia e ambiente, raccontando i luoghi dove si progettano le soluzioni per il nostro domani: dal vertical farming agli allevamenti di insetti, dalle città sostenibili nel deserto arabo alle pale eoliche off shore nel Mare del Nord, Locatelli ha costruito una mappa globale delle sperimentazioni per il futuro del genere umano sulla Terra. A partire da oggi, 20 ottobre, il Rifugio Digitale ospita – nell’ambito del ciclo SuperNatural – la sua personale Future Studies: visioni da un possibile domani, una selezione del progetto a lungo termine del fotografo. Un viaggio tra le persone e nei luoghi dove scienza e tecnologia vengono utilizzate per trovare il giusto equilibrio tra l’uomo e il pianeta che abita, nel tentativo di ridurre il nostro impatto e di ridefinire la nostra presenza in modo più sostenibile. Per molto tempo, il progresso ha rappresentato il perno su cui si sono fondate visioni utopiche del futuro. Ma se è vero, come sostiene Yuval Noah Harari, che la scienza è sempre più vicina a trasformare l’Homo in Deus, è proprio su questo confine che l’Homo rischia di perdere se stesso. Quali saranno allora i nostri possibili prossimi passi come specie?
L’urgenza di rispondere a questa domanda ha portato Locatelli a viaggiare nei cinque continenti, nei laboratori in cui ricercatori promettono di soddisfare i bisogni del genere umano con le loro rivelazioni, nelle terre in cui tradizione e mitologia si fondono con la tecnologia d’avanguardia, fino alle frontiere in cui si sperimentano nuovi modi di vivere e si gioca la nostra evoluzione. Il tema del SuperNatural, ideato da Irene Alison come riflessione che attraversa il vivere contemporaneo investendo tanto il nostro rapporto con lo spazio quanto il modo in cui ci proiettiamo nel tempo, davanti a un orizzonte sempre più incerto tra epidemie e crisi climatica, viene declinato da Locatelli in fotografie e video che, sebbene saldamente radicate nella realtà, destano la meraviglia della fantascienza. Negli schermi del Rifugio Digitale, luogo di incontro tra tecnologia e arte, le sue immagini diventano allora finestre su altri modi e altri mondi in cui dare una forma concreta alla speranza, invitando chi guarda ad assumere una consapevolezza critica e fare un cambio di passo, in cerca di un nuovo equilibrio. AGIPRESS
Ultima modifica ilLunedì, 24 Ottobre 2022 11:58
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Notizie in primo piano

La frenata dei consumi peserà sulla crescita 2023

La frenata dei consumi peserà sulla crescita 2023

Il rallentamento è già in atto, il Natale sarà banco di prova.

Siglato accordo per una legge contro la deforestazione

Siglato accordo per una legge contro la deforestazione

L'UE è il secondo maggior importatore di deforestazione tropicale al mondo. I consumi dei soli cittadini italiani causano ogni anno 36mila ettari di foreste distrutte.

A Pisa intervento multidisciplinare complesso fatto finora solo in America salva la vita ad una donna

A Pisa intervento multidisciplinare complesso fatto finora solo in America salva la vita ad una donna

Chirurgia, l’AOUP dà una nuova vita ad una paziente colpita da danni cerebrali e paralisi.

Video: Agipress Channel

Speciali Agipress

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici