Menu
Anche il cervello è colpito dal Covid-19: sintomi, complicanze e ripercussioni sulla gestione delle malattie neurologiche

Anche il cervello è colpi…

Uno studio sta racco...

Ritorno al lavoro, il decalogo per aziende e lavoratori per ridurre il rischio contagio

Ritorno al lavoro, il dec…

Roberto Burioni: “Il...

START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

SPORT PER TUTTI - Al via un progetto di promozione sportiva territoriale tra Lastra a Signa, Signa e Scandicci

Unione Italiana Sport per tutti  Firenze– Delegazioni Le Signe  - Scandicci Unione Italiana Sport per tutti Firenze– Delegazioni Le Signe - Scandicci

Avviato un tavolo di lavoro voluto e coordinato dai due delegati Uisp zonali, Stefano Nistri e Gianni Taccetti

AGIPRESS - FIRENZE - Un tavolo di ascolto per la promozione sportiva territoriale per ridiscutere le linee per il futuro dello sport per tutti a Lastra a Signa, Signa e Scandicci, è questo lo scopo di “Sportivamente Insieme”, il progetto che prende avvio in questi giorni voluto e coordinato dai due delegati Uisp zonali, Stefano Nistri e Gianni Taccetti. Si apre cioè un percorso nuovo con chi pratica attività sportiva in comuni che già altre volte hanno fatto da apripista in questo campo: per primi fin dagli anni 70 sono stati all’avanguardia dello sport popolare non solo nel territorio fiorentino, con iniziative ed idee e che andavano oltre le discipline di settore e che sono poi state organizzate e portate come esempio in tante parti d’Italia. 

OBIETTIVO - Il tentativo di questa iniziativa è voler sperimentare un prototipo partecipativo per lo sport di base per coinvolgere i vari protagonisti – dal socio ordinario, all’associazione sportiva dilettantistica, il circolo, gli istruttori, i dirigenti, gli atleti, i cittadini notoriamente attivi, gli anziani in movimento, gli amministratori e le categorie economiche – per avvicinare l’attività delle delegazioni Le Signe e Scandicci alle esigenze dei suoi fruitori e della cittadinanza. Un bacino di utenza molto ampia se consideriamo che si parla di un territorio che parte dal confine di Firenze e si estende fino alla piana. Sviluppare idee nuove e cercare nell’interscambio nuovi stimoli, dunque, includendo anche tutte quelle esperienze di aggregazione meno tradizionale. Il presidente provinciale UISP Mauro Dugheri ha ben accolto le sollecitazioni delle due  delegazioni considerate molto“attive” per la Uisp Fiorentina dal momento che contano migliaia di iscritti che tutti i giorni nelle palestre, piscine, campi e strade praticano un “sano sport”.

IL TAVOLO DI LAVORO -  La presentazione dell’iniziativa svoltasi presso il palazzetto dello sport di Lastra a Signa ha visto anche la partecipazione della Presidente della società Iride Monica Pisapia e del consigliere Federico Borgioli. Il primo tavolo di ascolto ”aperto” è composto da Francesco Ambrogetti, Cristina Brilli, Anna Barzini, Andrea Cammelli, Paola Chiarantini, Leonardo Del Rosso, Stefano Fischi, Anna Maria Galdiero, Giampiero Monti, Stefano Nistri, Gianni Taccetti, Alessandro Tarchi, Giacomo Targetti e avrà nel prossimo congresso nazionale UISP del 2017 un momento di consuntivo e di proiezione del lavoro svolto.

Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Notizie in primo piano

L'Intelligenza artificiale per definire la strategia dopo l'infarto, cardiologi di Torino primi al mondo

L'Intelligenza artificiale per definire la strategia dopo l'infarto, cardiologi di Torino primi al mondo

Una tecnica che determinerà una vera rivoluzione e ridurrà statisticamente la possibilità di una non corretta diagnosi.

IMPRESE E SVILUPPO - Per Almawave primi 9 mesi 2020 in forte crescita con + 33% del fatturato

IMPRESE E SVILUPPO - Per Almawave primi 9 mesi 2020 in forte crescita con + 33% del fatturato

Per l'azienda italiana leader nell'Intelligenza Artificiale e nei servizi applicati ai Big Data e alla comprensione del linguaggio, ricavi per 18 milioni di euro.

CENTRI ESTETICI - "Ancora una volta penalizzati dalle restrizioni del DPCM" il commento di Marco Postiglione

CENTRI ESTETICI - "Ancora una volta penalizzati dalle restrizioni del DPCM" il commento di Marco Postiglione

Secondo il fondatore di "Marco Post" si tratta di una discriminazione, i centri garantiscono altissimi standard di sicurezza alla clientela.

Speciali Agipress

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici