Menu
Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Rugby World Cup, è record di spettatori. Tutte le emozioni nella FOTOGALLERY

Rugby World Cup, è record di spettatori. Tutte le emozioni nella FOTOGALLERY - foto di Tiziano Pucci Rugby World Cup, è record di spettatori. Tutte le emozioni nella FOTOGALLERY - foto di Tiziano Pucci

Terminati i primi tre giorni intensi del mondiale di rugby in Inghilterra. L'italia ora pensa al Canada

AGIPRESS – ENGLAND - E' subito grande entusiasmo per il Rugby World Cup 2015 che entra nel libro dei record con oltre 89.019 spettatori presenti allo Stadio di Wembley per l'incontro Nuova Zelanda-Argentina battendo così il record per il più grande afflusso in una partita di Rugby World Cup, che fino ad ora apparteneva alla finale del 2003 con 82.957 presenze. Stephen Brown amministratore delegato Inghilterra Rugby 2015, in una nota ha dichiarato: "Siamo lieti di aver visto una fantastica folla allo stadio di Wembley e fissare un record di presenze con oltre 89.000 fans che hanno visto Nuova Zelanda-Argentina. Il weekend di apertura è stato una vera e propria celebrazione del Rugby con emozioni forti in campo e fuori, con locali pieni e un ronzio costante intorno alle città ospitanti con oltre 100,000 persone che si recano presso le nostre FanZones ufficiali, non vediamo l'ora che ciò continui ancora di più nelle prossime settimane”. Il Presidente del Mondiale Rugby, Bernard Lapasset, ha aggiunto: "Questo è stato un week-end in cui il Rugby ha affascinato e ispirato una nazione e una nuova generazione di tifosi e giocatori. Grandi persone fanno grandi eventi e le stelle di questo torneo finora, insieme ai giocatori, sono stati i meravigliosi tifosi, la 21 ° squadra del Rugby World Cup". Terminati i primi tre giorni intensi della Coppa del Mondo di rugby 2015, ora due giorni di sosta. Intanto l'Italia di Jacques Brunel prepara il secondo match della Coppa del Mondo: dopo la sconfitta contro la Francia (32-10), gli azzurri pensano e studiano il Canada, prossimo avversario sabato 26 pomeriggio a Elland Road. L'ITALRUGBY è inserita nel Gruppo D insieme a Francia, Irlanda, Canada e Romania.

IL TORNEO PIU' GRANDE - Rugby World Cup 2015 è già diventato il più grande torneo, finora venduti oltre 2,35 milioni di biglietti, superando i 2,25 milioni di biglietti venduti in Francia 2007. I tifosi possono ancora acquistare biglietti per le partite più attese tra cui l'Inghilterra al Manchester City Stadium, Nuova Zelanda allo Stadio Olimpico e l'Australia al Millennium Stadium attraverso tickets.rugbyworldcup.com.

LE 20 SQUADRE PARTECIPANTI sono divise in 4 gruppi da 5: le prime due si qualificano per i quarti di finale. Nella Pool A figurano Australia, Inghilterra, Galles, Fiji e Uruguay; nella Pool B Sudafrica, Samoa, Scozia, Giappone e Usa; nella Pool C Nuova Zelanda, Argentina, Tonga, Georgia e Namibia. L’Italia allenata dal ct Jacques Brunel è inserita nella Poll D in compagnia di Francia, Irlanda, Canada e Romania: l’esordio degli azzurri è stato il 19 settembre a Twickenham. La finalissima è prevista il 31 ottobre a Londra. (VEDI SOTTO LA FOTOGALLERY - Foto di Tiziano Pucci)

Agipress

Ultima modifica ilMartedì, 22 Settembre 2015 18:15
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Notizie in primo piano

Speciali Agipress

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici