Menu
Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Terremoto, per le donazioni conto corrente unico in Toscana

Terremoto, per le donazio…

Attivo anche un indi...

Salute mentale, in Italia un milione di anziani con demenze

Salute mentale, in Italia…

Con una prevalenza d...

"Clowning e Alzheimer" nasce il primo corso in Italia per professionisti nella cura della persona con demenza

"Clowning e Alzheime…

Aperto a professioni...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Il derby d'Italia va alla Juve, 1-0 sull'Inter con gol di Mandzukic

Il derby d'Italia va alla Juve, 1-0 sull'Inter con gol di Mandzukic Il derby d'Italia va alla Juve, 1-0 sull'Inter con gol di Mandzukic

Record su record per la squadra di Allegri, 14 vittorie su 15.

AGIPRESS - TORINO - Un rullo compressore, così possiamo definire la squadra bianconera che stasera nella partita definita "derby d’Italia" ha sconfitto l’Inter per 1 a 0 collezionando la 14a vittoria su 15 gare disputate consentendole così di raggiungere anche il record Europeo. Un campionato che con molta probabilità si riduce a un solo competitor, il Napoli che attualmente prima della sfida con il Frosinone si trova ben 11 punti dalla vetta mentre i nerazzurri sono scivolati a ben 14 punti di distanza, numeri importanti per i ragazzi di mister Allegri. La partita nel 1° t. ha evidenziato una Juventus intenzionata subito a colpire creando situazioni che per errori dovuti in fase di impostazione permettevano agli interisti improvvisi cambi di fronte con la difesa bianconera in difficoltà. La prova è al 16° del 1 t. quando Gagliardini manda sul palo una conclusione che con maggior fortuna avrebbe fatto vivere un’altra partita, l’Allianz Stadium trema. Nella ripresa una Juve più precisa più tranquilla prende in mano la partita chiudendo per lunghi tratti i nerazzurri nella propria metà campo e all’11’del 2° t. il solito Mandzukic incorna nell’angolo alto della porta di Handanovic il pallone della vittoria. Da quel momento è stato un monologo bianconero con gli interisti che hanno accusato mentalmente lo svantaggio nonostante i cambi effettuati da Spalletti con Keita e Lutaro Martinez. Per i bianconeri è sempre la forza del gruppo alla base, laddove anche stasera hanno giganteggiato nel pacchetto difensivo Chiellini e Bonucci oltre a Mandzukic e al solito Ronaldo che con alcune giocate delizia sempre i suoi tifosi. Prossimo importante appuntamento per i bianconeri a Berna mercoledì 12 per il turno di Champions contro gli Young Boys, una vittoria che gli consentirebbe di arrivare primi nel girone e attendere il sorteggio di Nyon per i quarti di finale. Guarda sotto la galleria immagini, scatti di Tiziano Pucci.

Agipress

Ultima modifica ilDomenica, 09 Dicembre 2018 16:48
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Notizie in primo piano

Speciali Agipress

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici