Menu
RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017

Pistoia Capitale Italiana…

Presentate a Firenze...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Terremoto, per le donazioni conto corrente unico in Toscana

Terremoto, per le donazio…

Attivo anche un indi...

Salute mentale, in Italia un milione di anziani con demenze

Salute mentale, in Italia…

Con una prevalenza d...

"Clowning e Alzheimer" nasce il primo corso in Italia per professionisti nella cura della persona con demenza

"Clowning e Alzheime…

Aperto a professioni...

SCIENZA - Fisici di Firenze e Orlèans dimostrano come gli anticorpi reagiscono a corpo estraneo. Come un "portiere"

SCIENZA - Fisici di Firen…

Esattamente come un ...

GREEN ECONOMY MOTORE DI CRESCITA, PER IMPRESE E' ANTIDOTO ALLA CRISI

GREEN ECONOMY MOTORE DI C…

Un’impresa su quattr...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

CrazyRun, iscrizioni aperte fino al 31 Gennaio

CrazyRun, iscrizioni aperte fino al 31 Gennaio

I team potranno presentare la domanda di partecipazione, scaricandola dal sito dell'evento

AGIPRESS - FIRENZE - Torna la corsa più pazza d’Italia! Crazyrun, giunta alla sesta edizione, ha aperto le iscrizioni fino 31 gennaio 2018. L’evento, sin dalla prima edizione, ha fatto registrare il tutto esaurito e quest’anno si svolgerà il 12 e 13 maggio 2018 in Toscana e dintorni. Crazyrun è un evento esclusivo a numero chiuso con una selezione realizzata dallo staff secondo precisi e determinati criteri. Sono ammessi alla manifestazione tutti i veicoli quattroruote, conformi alle norme del Codice Della Strada, previa l’accettazione dello staff. Le auto selezionate sono generalmente non convenzionali, fuori dal comune, auto d'epoca, supercar moderne oppure le famose "Crazycar" (ambulanze, scuolabus, auto con livree particolari o con travestimenti a tema). E saranno proprio questo tipo di veicoli ad avere la prima scelta da parte degli organizzatori che, inoltre, prediligeranno i team con il travestimento più particolare ed in linea con il veicolo scelto. In passato sono stati tanti i partecipanti che hanno stupito spettatori e giuria con i loro travestimenti eccentrici, tra gli altri: i possessori di una Bentley Le Mans del 1929 travestiti da vichinghi, una Porsche Carrera GT con adesivi dei Flinstones travestiti da Fred e Wilma oltre a molti altri. La peculiarità della Crazyrun, in un mondo pervaso da connessioni internet e satellitari, è quello di riportare i partecipanti a vivere emozioni dimenticate come, semplicemente, perdersi. I team infatti avranno a disposizione solamente l’indirizzo di partenza e, di volta in volta, gli indizi necessari per raggiungere i successivi checkpoint che permetteranno di poter proseguire la gara. I checkpoint saranno 10 – 5 per giorno – con le squadre che dovranno percorrere 500 km totali – 250 km al giorno -. Il traguardo di tappa finale del day 1 coincide con un Hotel 5 stelle che permette ai partecipanti di rilassarsi nel centro benessere, cenare, dormire e partecipare all’official Crazyrun party. Per tutte le info e le curiosità e per procedere alle iscrizioni è possibile consultare il sito ufficiale dell’evento www.crazyrun.org. 

AGIPRESS

 

Ultima modifica ilGiovedì, 11 Gennaio 2018 11:02
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Notizie in primo piano

Minori "fuori famiglia", Commissione parlamentare approva documento

Minori "fuori famiglia", Commissione parlamentare approva documento

Tra le principali criticità segnalate, la mancanza di dati certi ed aggiornati sui minori in affidamento familiare o collocati in case-famiglia.

Cannabis terapeutica e farmaci orfani, tra Regione Toscana e Farmaceutico Militare siglato accordo

Cannabis terapeutica e farmaci orfani, tra Regione Toscana e Farmaceutico Militare siglato accordo

Allargamento anche a ricerca e innovazione. A supporto dei cittadini il Centro di ascolto regionale.

Depressione, uno studio dimostra il legame tra geni e traumi dell’età evolutiva

Depressione, uno studio dimostra il legame tra geni e traumi dell’età evolutiva

Eventi stressanti e traumatici durante i primi anni di vita possono portare al successivo sviluppo di disturbi depressivi.

Speciali Agipress

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici