Menu
Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Terremoto, per le donazioni conto corrente unico in Toscana

Terremoto, per le donazio…

Attivo anche un indi...

Salute mentale, in Italia un milione di anziani con demenze

Salute mentale, in Italia…

Con una prevalenza d...

"Clowning e Alzheimer" nasce il primo corso in Italia per professionisti nella cura della persona con demenza

"Clowning e Alzheime…

Aperto a professioni...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

CHAMPIONS: Roma-Liverpool 4-2, impresa sfiorata e in finale vanno i Reds. IMMAGINI

CHAMPIONS: Roma-Liverpool 4-2, impresa sfiorata e in finale vanno i Reds. Foto di Tiziano Pucci CHAMPIONS: Roma-Liverpool 4-2, impresa sfiorata e in finale vanno i Reds. Foto di Tiziano Pucci

I giallorossi ad un passo dall'impresa ma la rimonta non riesce.

AGIPRESS - ROMA - Peccato, è stato un sogno vissuto fino in fondo in una serata dove cuore e anima non sono mancati. Rom-Liverpool finisce 4-2 e forse i giallorossi avrebbero meritato la qualificazione. Se alla vigilia l’impresa era considerata ardua, dal 9' del 1° tempo (rete di Manè) in pochi avrebbero scommesso sulla reazione della squadra di casa specialmente dopo che il Liverpool aveva messo un sigillo importantissimo per volare a Kiev il 26 Maggio e giocarsi la finale contro un Real alla sua terza finale consecutiva. Detto questo, la Roma esce a testa alta da questa semifinale, ma con tanto rammarico per quei 10 minuti di follia collettiva emersi nella gara di andata che hanno permesso ai Reds di arrivare a Roma con un vantaggio rassicurante. Il 5-2 dell'andata  non è stato recuperato ma la Roma ha mostrato intensità di gioco tale da poterci credere. Guardare quello che è stato il passato serve a poco, sicuramente per la Roma però questa è una base importante da cui ripartire per il futuro in tutte le manifestazioni. Vedi sotto la galleria immagini, foto di Tiziano Pucci.

Agipress

Ultima modifica ilGiovedì, 03 Maggio 2018 23:08
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Notizie in primo piano

Speciali Agipress

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici