Menu
Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

BASKET SERIE A: Pistoia-Venezia finisce 69 a 97

BASKET: Pistoia-Venezia finisce 69 a 97 BASKET: Pistoia-Venezia finisce 69 a 97

La seconda giornata del massimo campionato, per la squadra di casa sconfitta pesante.

AGIPRESS - PISTOIA – Esordio amaro nella prima partita in casa per il Pistoia Basket. Contro una squadra di altro livello Pistoia mostra limiti enormi e subisce una sconfitta pesantissima. La squadra di coach Ramagli non è mai davvero in partita. Il gioco latita, la determinazione anche, sulle prove dei singoli meglio sorvolare. La partenza non è facile per Pistoia, subito sotto 0-5 dopo un minuto e mezzo. I biancorossi soffrono come previsto sotto canestro, un paio di amnesie difensive e la difficoltà a trovare canestri fanno il resto: 6-14 dopo poco più di 5 minuti. Poi Pistoia inizia a difendere, trova la prima tripla con Bolpin all'ottavo e si riporta a meno 3. Solo una palla che danza sul canestro impedisce ai padroni di casa di chiudere il primo tempo incollati all'Umana. Anzi sul ribaltamento di fronte i lagunari trovano una tripla allo scadere e il primo quarto si chiude 15-21. I secondi dieci minuti la musica non cambia. Venezia trova con facilità la via del canestro, anche da fuori, Pistoia non segna. Dopo 3 minuti del secondo quarto è 19-30. D. Johnson non incide, anzi. Pistoia non difende come dovrebbe, non gioca di squadra. Al '7 il punteggio dice 37 a 26 per Venezia. Si scivola così fino a metà gara e la Ori Ora Pistoia ha appena 32 punti all'attivo, la Reyer 43. La partita è ancora teoricamente aperta ma le sensazioni per i biancorossi sono tutte negative. L'inizio del secondo tempo è anche peggio. A metà del quarto è più 18 (36-54). La squadra di Ramagli non crea gioco e non mostra quella grinta e determinazione marchio di fabbrica biancorosso. Se poi nessuno dei cinque stranieri, a parte il play Kerron Johnson, mostra di poter esprimersi a livelli accettabili, il quadro è delineato. Il terzo quadro si chiude 65 a 48 per gli ospiti, la gara è virtualmente già chiusa. L'ultima frazione è un'agonia per la OriOra, costretta ad una gara sempre in salita. Quando mancano 6.30 minuti il punteggio dice 53-77. Un passivo che alla fine sfiora quota trenta, il risultato finale è  69-97, vai sotto alla galleria immagini, scatti di Sara Bonelli.

(di Paolo Vannini)

Agipress

Ultima modifica ilLunedì, 15 Ottobre 2018 10:21
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Notizie in primo piano

Innovazione nella Pubblica Amministrazione: nel Comune di Siena il primo servizio di intelligenza artificiale per il cittadino

Innovazione nella Pubblica Amministrazione: nel Comune di Siena il primo servizio di intelligenza artificiale per il cittadino

Si chiama "Caterina" l'assistente virtuale in grado di inviare la documentazione digitale all'Anagrafe del Comune.

Inserimento dei disabili nel mondo del lavoro, dalla Regione Toscana oltre 5 milioni

Inserimento dei disabili nel mondo del lavoro, dalla Regione Toscana oltre 5 milioni

La suddivisione delle risorse destinate per ogni provincia. Obiettivo: favorire l'inserimento e l'integrazione lavorativa.

Speciali Agipress

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici