Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Sanità, all'ospedale S. Giovanni di Fio a Firenze il primo intervento con la mixed reality In evidenza

Sanità, all'ospedale S. Giovanni di Fio a Firenze il primo intervento con la mixed reality

AGIPRESS - FIRENZE - Un intervento realizzato con una modalità innovativa e che potrebbe cambiare le dinamiche della chirurgia a livello globale. È quanto avvenuto giovedì 5 dicembre presso l’ospedale San Giovanni di Dio di Firenze dove il dottor Ferdinando del Prete, direttore di ortopedia e traumatologia, ha realizzato la prima operazione in sala – nell’ambito della chirurgia ortopedica - con l’ausilio della Mixed Reality. Nello specifico il paziente, sottoposto ad un’operazione mini invasiva di protesi all’anca, ha subìto l’intervento con l'innovativo sistema che consente, attraverso speciali visori, la visualizzazione olografica della pianificazione tridimensionale dell'impianto protesico. Il software è stato sviluppato da WITHECA, la divisione di Witapp - azienda fiorentina di ingegneria informatica - dedicata allo sviluppo di prodotti in Healthcare. Per l’azienda questo intervento rappresenta un grande traguardo, avendo implementato l’applicazione in ambito chirurgico con uno sviluppo unico al mondo.

Per l’occasione WITHECA ha sviluppato 4 ologrammi per le 4 fasi dell’intervento. Nella prima fase è stato realizzato l’ologramma dello stato attuale del paziente, con una ricostruzione 3D completa derivante dalla TAC, che mostra il quadro di partenza. Nella seconda fase, invece, l’ologramma del femore è quello resezionato ed ottenuto utilizzando un modello 3D esportato dal software di pianificazione per l'impianto di protesi. Questo ologramma, usato nella fase iniziale in cui sarà necessario andare a tagliare la testa del femore, mostrerà il femore con il taglio già visibile. Nella terza fase, il visore proietterà l’ologramma del bacino con tracciata la traiettoria e l'angolazione per l'inserimento della coppa della protesi. Nella quarta ed ultima fase verrà infine visualizzato l’ologramma di bacino e femore del quadro post-operatorio, così da avere il riferimento del quadro finale del paziente.

Luigi Fici, Presidente di Witapp, dichiara: “Stiamo lavorando già da tempo a questo sviluppo del software e l’intervento di oggi rappresenta un grande traguardo sia per la nostra realtà che per la chirurgia in generale. L’intervento di oggi potrà realmente rivoluzionare il mondo della chirurgia ortopedica”.

Giovanni Pugliese, Amministratore Delegato di Witapp: “Il nostro software rappresenta un prodotto rivoluzionario nel settore della sanità. Grazie a questa applicazione possiamo portare benefici e vantaggi sia ai medici che ai pazienti e l’intervento di oggi ne è la chiara dimostrazione. Siamo orgogliosi di aver sviluppato, grazie al nostro personale altamente qualificato, un software di valore così elevato”.

AGIPRESS

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Notizie in primo piano

VANESSA JAY MULDER DÀ IL VIA AL NUOVO TOUR INVERNALE

VANESSA JAY MULDER DÀ IL VIA AL NUOVO TOUR INVERNALE

Il 22 gennaio a Scarperia e San Piero a Sieve (FI), poi Milano, Bologna, Salerno, L’Aquila, Ascoli Piceno.

Nei Pronto Soccorso della Toscana 130 giovani del Servizio Civile

Nei Pronto Soccorso della Toscana 130 giovani del Servizio Civile

Potranno affiancare il personale dell'accoglienza, soprattutto nei confronti dei pazienti più fragili, per dare informazioni, sostegno e orientamento. Bando aperto fino al 14 febbraio.

Basilicata e Puglia a rischio desertificazione, è crisi idrica al sud Italia

Basilicata e Puglia a rischio desertificazione, è crisi idrica al sud Italia

Allarmanti i dati diffusi dall'Associazione Nazionale dei Consorzi per la Gestione e la Tutela del Territorio e delle Acque Irrigue (ANBI). Migliore la situazione al nord.

Video: Agipress Channel

Speciali Agipress

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici