Logo
Stampa questa pagina

Lo Psicologo fa risparmiare la Pubblica Amministrazione

Lo Psicologo fa risparmiare la Pubblica Amministrazione - Slide presentata dal Dott. Piccinini Lo Psicologo fa risparmiare la Pubblica Amministrazione - Slide presentata dal Dott. Piccinini

L'intervento psicologico non solo si ripaga ma genera un abbattimento di costi di sistema importante specialmente in alcuni settori

AGIPRESS - FIRENZE - L'attività dello psicologo fa risparmiare la pubblica amministrazione, generando un impatto economico significativo. È quanto è emerso nel corso del ventennale dell'Ordine Psicologi del Lazio a seguito dell'intervento del presidente Nicola Piccinini, Psicologo ed esperto di marketing professionale. “Stiamo attraversando un’epoca di grande e forzato cambiamento, a tutti i livelli – ha spiegato Piccinini – dove la diffusa crisi economica e sociale sta erodendo quote di 'speranza nel futuro' al paese, uno schiacciamento sull’emergenza del qui ed ora che di fatto toglie ossigeno a qualsiasi progetto di crescita, sviluppo di benessere psicologico individuale e collettivo”.

CAPITALE UMANO DISSIPATO - “In un contesto dove le amministrazioni locali e nazionali in regime di spending review hanno sempre più difficoltà a garantire livelli adeguati di risposta e servizio – ha aggiunto Piccinini - e alla luce di quanto rilevato nei giorni scorsi dal CENSIS nel suo Rapporto Annuale 2014 che parla di capitale umano dissipato con  meno lavoro, meno figli, meno istruzione, meno salute, credo che lo psicologo possa contribuire significativamente a creare scenari di benessere sociale e psicologico, individuale e collettivo e dunque contribuire al futuro del Paese”. 

INVESTIRE NELL'INTERVENTO PSICOLOGICO - Piccinini spiega poi come sia possibile attraverso progetti ad impatto economico e sostenibili nel breve tempo, perseguire questa strada. “La ricerca internazionale sull’efficacia dei costi (la cost-effectiveness) dell’intervento psicologico è relativamente recente ma già considerevole. Ci sono diffusi indicatori del fatto che l’intervento psicologico su specifici disagi psichici risulta comparabile o in alcuni casi migliore a quello medico-farmacologico classico, in termini di efficacia dei costi, soprattutto di costi indiretti e sul lungo periodo. La Gran Bretagna ad esempio investe in questa direzione e l'intervento psicologico genera un risparmio sui costi sanitari 4 volte superiore rispetto ai costi sostenuti per erogarlo. L'intervento psicologico dunque non solo si ripaga ma genera un abbattimento di costi di sistema importante specialmente in alcuni settori. Sono cosciente del fatto che la parte buona delle amministrazioni, in questo momento storico, stia facendo un gran lavoro per riuscire a garantire servizi e sviluppo a fronte di condizioni economiche ed ambientali per nulla facili. La comunità professionale degli psicologi in questo contesto può avere un ruolo importante nel giocare questa partita, offrendo soluzioni di prospettiva, ma anche di breve termine, che agiscono sull’emergenza del presente, individuando e realizzando progettualità ad impatto economico e sociale per trovare e proporre soluzioni sostenibili, contribuire a scovare opportunità di sviluppo laddove gli altri vedono solo criticità”.

Agipress

Ultima modifica ilSabato, 24 Gennaio 2015 17:12

Articoli correlati (da tag)

Ultimi da Davide Lacangellera

Agenzia di Stampa AGIPRESS - Iscr. Trib. nº2352 Dir.Resp. Davide Lacangellera
© Toscana Press. Tutti i diritti riservati. PI: 06302680480 - Viale Giacomo Matteotti 25, 50121 Firenze