Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Verso una standardizzazione a livello europeo dei vaccini antinfluenzali

Il gruppo dei partecipanti al progetto Flucop Il gruppo dei partecipanti al progetto Flucop

All’Università di Siena la riunione annuale del progetto europeo Flucop.

 

AGIPRESS - SIENA - All’Università di Siena si è tenuta la riunione annuale del progetto Europeo Flucop, coordinato dall’Ateneo senese e dalla Sclavo Vaccines Association, incentrato sullo sviluppo e la standardizzazione dei saggi per i vaccini antinfluenzali. “Abbiamo fatto significativi passi avanti e stiamo per raggiungere l’obiettivo principale del progetto, che è quello di standardizzare i saggi per la valutazione della risposta ai vaccini antinfluenzali, saggi che fin ora erano eterogenei nei diversi laboratori e in ogni ente di ricerca” – spiega la professoressa Donata Medaglini, che coordina la partecipazione degli enti di ricerca al programma Flucop. Il progetto europeo pubblico-privato Flucop, giunto al suo quinto anno, fornirà alla comunità scientifica e ai produttori farmaceutici nuovi strumenti che permetteranno la comparabilità dei dati di laboratorio e clinici, oltre che la disponibilità di parametri condivisi, validi per la misurazione dell’azione protettiva dalla malattia nell’individuo vaccinato. Flucop coinvolge 22 istituzioni da 8 paesi, tra cui 6 industrie produttrici di vaccini,  piccole e medie imprese, centri di ricerca ed università attivi nel settore dei vaccini antinfluenzali. Il coordinamento scientifico del progetto è affidato al professor Emanuele Montomoli dell’Università di Siena. Nelle foto, il gruppo dei partecipanti al progetto Flucop e un momento della riunione nel palazzo del Rettorato.

Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici