Menu
Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

TOSCANA - Carta sanitaria elettronica, informazione ai cittadini sulle opportunità

TOSCANA - Carta sanitaria elettronica, informazione ai cittadini sulle opportunità TOSCANA - Carta sanitaria elettronica, informazione ai cittadini sulle opportunità

Destinato in modo particolare a quei cittadini che mostrano maggiori difficoltà nell'accesso agli strumenti informatici

AGIPRESS - FIRENZE - Accordo di collaborazione siglato tra Regione Toscana e Federconsumatori, Adiconsum e Adoc, per informare i cittadini e divulgare l'uso della carta sanitaria elettronica. 

IL PROGETTO che attraverso i 110 sportelli delle associazioni vedrà attivi circa 400 volontari, è destinato in modo particolare a quei cittadini che mostrano maggiori difficoltà nell'accesso agli strumenti informatici (anziani, immigrati). Le associazioni non si limiteranno alla distribuzione del materiale informativo, ma andranno a sollecitare i cittadini ad attivare la tessera, sottolineandone utilità e potenzialità, e superando i dubbi e le difficoltà che spesso i cittadini, in particolare anziani, manifestano. "La carta sanitaria elettronica è uno strumento importante e innovativo", dice l'assessore regionale al Diritto alla Salute Luigi Marroni. "E' necessario renderla fruibile da tutti nei suoi molteplici servizi, e avvicinarsi a quei cittadini che hanno maggiori difficoltà nell'utilizzo delle nuove tecnologie". "Tutti abbiamo la tessera sanitaria - osserva Giuseppe Notaro, vicepresidente di Federconsumatori Toscana- ma sono ancora tanti che non conoscono le diverse possibilità che questa offre per accedere ai servizi sanitari e della pubblica amministrazione, risparmiando tempo e aiutandoci a gestire in maniera consapevole il proprio profilo di salute. Per questo come Adiconsum, Adoc e Federconsumatori abbiamo proposto una collaborazione alla Regione Toscana che si svilupperà con diverse iniziative nel 2015 in tutto il territorio regionale. Vogliamo aiutare i cittadini, soprattutto quelli più in difficoltà ma anche per questo più interessati, a usare al meglio la tessera sanitaria elettronica e diventare protagonisti di questo ambizioso progetto della Regione Toscana".

LA CARTA E I SERVIZI - Il progetto della Carta sanitaria elettronica è partito nel 2010. A dicembre del 2014, il 50% dei cittadini toscani l'aveva attivata, l'obiettivo è quello di raggiungere l'80% della popolazione entro la fine del 2015. Grazie all'uso della carta sanitaria elettronica e al relativo Pin consegnato al momento dell'attivazione, i cittadini possono usufruire di una serie di servizi. Per citarne solo alcuni tra i più significativi: consultare i propri referti di laboratorio e di radiologia; attivare il proprio fascicolo sanitario elettronico e controllare le proprie vaccinazioni, i ricoveri, gli accessi al pronto soccorso, i farmaci e le eventuali esenzioni per patologia; stampare l'attestato della fascia economica per il pagamento del ticket; fare l'autoceritficazione. La CSE permette anche di accedere a servizi on line di altre pu bbliche amministrazioni (es. Fascicolo Inps, processi civili, sportello unico attività produttive).

Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici