Logo
Stampa questa pagina

Telegestione Radiologica, Marina Militare e Società Italiana Radiologia Medica firmano accordo

Telegestione Radiologica, Marina Militare e Società Italiana Radiologia Medica firmano accordo Telegestione Radiologica, Marina Militare e Società Italiana Radiologia Medica firmano accordo

Alla firma il Capo dell’Ispettorato della Sanità della Marina Militare e il Presidente della Società Italiana Radiologia Medica (SIRM)

AGIPRESS - FIRENZE - Si chiama "Direttiva  di Telegestione Radiologica in ambito Marina Militare" e sarà firmata domani sabato 25 febbraio a bordo della Portaerei Cavour ormeggiata presso la Stazione Navale Mar Grande di Taranto. Il documento è stato redatto sulla base delle esperienze di Forza Armata in Telegestione delle prestazioni radiologiche, in attuazione delle normative vigenti ed in piena coerenza con la specificità d’istituto dello strumento militare. Saranno presenti il Comandante in Capo della Squadra Navale, Ammiraglio di Squadra Donato Marzano, l’Ammiraglio Ispettore Enrico MASCIA, Capo dell’Ispettorato di Sanità e Capo del Corpo Sanitario della Marina Militare e il Prof. Dott. Carmelo PRIVITERA, Presidente della Società Italiana di Radiologia Medica (SIRM) i quali sottoscriveranno congiuntamente il documento.

LA TELEGESTIONE RADIOLOGICA si applica per tutte quelle urgenze mediche indifferibili che si presentano al di fuori della fascia oraria, ordinariamente presidiata, on in assenza temporanea del Medico Radiologo, al fine di garantire la massima tutela del personale militare ricoverato e più in generale dei pazienti che ne hanno necessità. La Telegestione Radiologica trova largo impiego a bordo delle Navi della Squadra Navale della Marina Militare, grazie alla quale è possibile garantire al personale imbarcato un valido ed immediato supporto specialistico, a distanza, e nel pieno rispetto degli standard di qualità e rispetto della privacy. Tale occasione rappresenta un’ulteriore esempio di integrazione tra la Sanità militare e la Sanità civile; in definitiva instaurando un rapporto organico di scambio, nel quale al cittadino militare, soggetto a frequente mobilità e ad ambienti lavorativi operativi legati all’Alto Mare, viene offerto un servizio di diagnostica per immagini di altissimo livello qualitativo e ubiquitario.

Agipress

Articoli correlati (da tag)

Ultimi da Davide Lacangellera

Agenzia di Stampa AGIPRESS - Iscr. Trib. nº2352 Dir.Resp. Davide Lacangellera
© Toscana Press. Tutti i diritti riservati. PI: 06302680480 - Viale Giacomo Matteotti 25, 50121 Firenze