Menu
SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Terremoto, per le donazioni conto corrente unico in Toscana

Terremoto, per le donazio…

Attivo anche un indi...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

SANITA' - Un nuovo servizio in Toscana per la cura dei giovani tossicodipendenti

Un nuovo servizio regionale per guiovanni con problemi di dipendenza da sostanze tossiche Un nuovo servizio regionale per guiovanni con problemi di dipendenza da sostanze tossiche

E’ il “servizio residenziale terapeutico per minori e giovani adolescenti”, per la riabilitazione e il recupero delle persone con problemi di dipendenza, approvato dalla giunta regionale

AGIPRESS – FIRENZE - Un nuovo servizio di accoglienza e cura per soli i giovani tossicodipendenti. E’ il “servizio residenziale terapeutico per minori e giovani adolescenti”, che si aggiunge alla rete toscana dei servizi residenziali e semiresidenziali per la riabilitazione e il recupero delle persone con problemi di dipendenza. Lo ha stabilito una delibera presentata dall’assessore regionale alla sanità, Luigi Marroni, approvata nel corso dell’ultima seduta di giunta. La delibera prevede che nelle strutture già esistenti per la riabilitazione e la cura dei soggetti con dipendenze (droga, ma anche alcol, a cui si associano spesso altre problematiche come disturbi dell’umore, del comportamento e della personalità) sia inserito un servizio rivolto specificamente ai giovani. I posti già esistenti, e che non vengono utilizzati per gli adulti, verranno riconvertiti in questa tipologia di servizio, consentendo così di curare sul territorio toscano ragazzi che attualmente non trovano nella nostra regione adeguate risposte assistenziali e di cura, e per questo vengono inviati in strutture di altre regioni (Umbria, Emilia Romagna, Piemonte).
Attualmente in Toscana per la riabilitazione e il recupero delle persone con problemi di dipendenza ci sono 938 posti residenziali (119 gestiti dalle Asl e 819 da enti ausiliari) e 181 posti semiresidenziali (36 gestiti dalle Asl e 145 da enti ausiliari).  Per i giovani (soggetti provenienti sia dal circuito penale che dai competenti servizi territoriali) verranno destinati tra i 20 e i 30 posti.
Le strutture accoglieranno solo minori e giovani adolescenti con programma terapeutico elaborato dai Sert (i servizi per le tossicodipendenze delle Asl), previa valutazione diagnostica multidisciplinare. Dovranno essere aperte 7 giorni su 7, con la presenza di educatori professionali 24 ore su 24 e assicurare la continuità di erogazione delle terapie farmacologiche, l’assistenza medica e infermieristica in caso di bisogno, la possibilità di frequentare la scuola, la predisposizione e realizzazione di un “progetto educativo” individualizzato che si integri con il programma terapeutico predisposto dal Sert, il supporto psicologico individuale e di gruppo, il comfort alberghiero.


I principali dati sulle dipendenze in Toscana
L’utenza in carico ai servizi  nell’anno 2011
Minori con problemi di tossicodipendenza: 519 di cui 415 maschi e 104 femmine
Minori con problemi di alcoldipendenza: 11 di cui 10 maschi e 1 femmina.
Adulti con problemi di tossicodipendenza: 16.264 di cui 13.369 maschi e 2.895 femmine
Adulti con problemi di alcoldipendenza: 5.124 di cui 3.677 maschi e 1447 femmine
Tabagisti: circa 3.500 tabagisti
Persone con problemi di gioco d’azzardo patologico: circa 850


Agipress

 

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici