Menu
SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Terremoto, per le donazioni conto corrente unico in Toscana

Terremoto, per le donazio…

Attivo anche un indi...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

SANITA’ TOSCANA – Rossi e Marroni in visita al nuovo ospedale di Prato

Il presidente della giunta regionale toscana, Enrico Rossi Il presidente della giunta regionale toscana, Enrico Rossi

Il presidente della giunta regionale: "Quanto di meglio c’è nel mondo in tema di assistenza ospedaliera". Previsti 540 posti letto. Il via a settembre

AGIPRESS - PRATO – Il presidente della giunta regionale, Enrico Rossi, e l’assessore al diritto alla salute Luigi Marroni, ha visitato questo pomeriggio, il nuovo ospedale di Prato, il primo dei quattro nuovi ospedali ad essere completato. “Questo ospedale, e gli altri tre che fanno parte del progetto regionale dei Quattro Nuovi Ospedali, sono strutture che rappresentano quanto di meglio c’è nel mondo in tema di assistenza ospedaliera. Stiamo parlando del più grande investimento sanitario di questo Paese”, ha sottolineato Rossi. “L’idea di fare quattro ospedali insieme l’abbiamo mutuata dall’Inghilterra – ha detto Rossi – dove avevano studiato un modulo che si ripeteva continuamente. Ne è venuto fuori questo progetto, che è l’orgoglio di quell’opera  che è stata l’ammodernamento edilizio della nostra sanità”. Rossi ha richiamato la vicenda del Cts, il raggruppamento di imprese perdente (Consorzio Etruria e Btp) che aveva fatto ricorso, perdendolo. “Ci hanno fatto perdere due anni e mezzo – ha detto – Gli chiederemo 65 milioni di danni, che spenderemo per queste quattro aziende sanitarie”.
 “La realizzazione dei Quattro Nuovi Ospedali – ha aggiunto l’assessore Marroni – qualifica e completa il processo di rinnovamento delle strutture del sistema sanitario toscano: ammodernamento organizzativo, aggiornamento dei sistemi operativi e sviluppo delle professionalità. Simili per caratteristiche organizzative e strutturali, i quattro ospedali sono progettati nell’ottica dell’intensità di cura, con l’obiettivo di offrire al paziente le cure migliori e servizi personalizzati”.
Il nuovo ospedale di Prato è uno dei 4 nuovi grandi ospedali (gli altri 3 sono quelli di Pistoia, Lucca e delle Apuane) in via di realizzazione in Toscana, costruito all’insegna dell’efficacia, funzionalità, comfort e sicurezza – queste le quattro parole chiave del progetto – con la formula del project financing, uno strumento innovativo di finanziamento pubblico-privato che consente di coinvolgere soggetti e capitali privati nella realizzazione e gestione di opere pubbliche o di pubblica utilità. E’ la prima volta che in Italia si fanno 4 ospedali con la stessa progettazione, in meno di quattro anni.
Il nuovo ospedale avrà 540 posti letto, 20 posti di osservazione breve intensiva, 40 posti di dialisi, 15 sale operatorie, 6 sale travaglio e 4 sale parto. I lavori sono iniziati nel giugno 2010 (il 24 giugno la posa della prima pietra) e si sono conclusi nel novembre 2012. Ora, nel maggio 2013, la fine dei collaudi, e a settembre 2013 il nuovo ospedale inizierà l’attività.
I costi di costruzione per i Quattro Nuovi Ospedali ammontano a 355.289.299 euro. Se si aggiungono progettazione, altre spese tecniche, oneri finanziari, e altro, l’importo complessivo è di 419.499.751 euro.

Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici