Menu
Allergie nei bambini, è allarme: colpiti 4 su 10

Allergie nei bambini, è a…

Nei bambini al di so...

SCIENZA - L’asimmetria dentale ha effetti sulle aree del cervello associate alla memoria

SCIENZA - L’asimmetria de…

Può causare malattie...

Anche il cervello è colpito dal Covid-19: sintomi, complicanze e ripercussioni sulla gestione delle malattie neurologiche

Anche il cervello è colpi…

Uno studio sta racco...

START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Radda in Chianti: Alzheimer, i servizi, le famiglie, al centro degli eventi sabato 30 ottobre

Radda in Chianti: Alzheimer, i servizi, le famiglie, al centro degli eventi sabato 30 ottobre Radda in Chianti: Alzheimer, i servizi, le famiglie, al centro degli eventi sabato 30 ottobre

L'iniziativa prevede un Punto di Ascolto, un Convegno e uno Spettacolo Clown.

AGIPRESS - FIRENZE - Aumentare lo scambio di conoscenze e la consapevolezza sul territorio della malattia, coinvolgere attivamente il territorio nei processi di innovazione dei servizi e favorire la costruzione di comunità consapevoli e solidali verso la demenza. E infine, analizzare con ottimismo le prospettive che la ricerca e la scienza oggi propongono. Con queste premesse sabato 30 ottobre 2021 si terranno a Radda in Chianti una serie iniziative realizzate da AIMA Firenze e Comune di Radda in Chianti con il patrocinio della Società della Salute Senese e di Anci Toscana. Scarica sotto il programma. 

“Ringrazio il Comune di Radda per aver subito colto l’invito a collaborare per questa iniziativa – spiega Manlio Matera Presidente AIMA Firenze – anche perché in linea con quanto previsto dal Piano Regionale Demenze della Regione Toscana, il lavoro sul territorio con il coinvolgimento di istituzioni e cittadini, è un pezzo fondamentale all’interno del percorso di potenziamento e innovazione dei servizi specifici per la demenza. Tra le importanti sfide che ci attendono, senza dubbio c’è l’esigenza di favorire una cultura della diagnosi precoce, una facile e rapida accessibilità a informazioni e la promozione, nella popolazione anziana, di stili di vita efficaci per il mantenimento delle funzioni cognitive e per il contrasto all'insorgenza della demenza”. 

La malattia ha, tra l'altro, pesanti ripercussioni sulle relazioni sociali del nucleo familiare, che si riducono progressivamente negli anni. Rendere la comunità consapevole e accogliente nei confronti delle famiglie può contribuire a migliorarne la qualità della vita.  “Continueremo a lavorare con le istituzioni pubbliche per sviluppare strategie di politica sanitaria e sociale per adeguare progressivamente la rete dei servizi ai bisogni sempre più crescenti e complessi della Demenza – ha aggiunto Matera". 

GLI EVENTI 30 OTTOBRE

Dalle 10:00 – 18:00 Punto di Ascolto Alzheimer:  accoglienza di cittadini, operatori, volontari, presso il Gazebo allestito nel loggiato del Palazzo Comunale.

Dalle 9:00 – 13:00 Convegno “Alzheimer e Demenza: La malattia, i servizi, le famiglie” presso il Cinema della Misericordia. Interverranno, tra gli altri, Pier Paolo Mugnaini Sindaco di Radda in Chianti, l’Assessore Diritto alla Salute Regione Toscana Simone Bezzini, la dott.ssa Valentina Bessi, Neurologia 1, AOU Careggi, il Dott. Luciano Gorelli, Direttore UOS Dipartimentale Geriatria Area Provinciale Senese, Chiara Innocenti Anci Toscana.

Dalle 18:00 – 19:00 Spettacolo Clown “Non lo so” di e con Sandro Picchianti e Lis Grundmann presso il Cinema della Misericordia di Radda in Chianti. Lo spettacolo, pensato per adulti e bambini, racconta le “emozioni dell’Alzheimer”, senza fare alcun riferimento esplicito alla malattia. A seguire una Degustazione/Aperitivo con i vini dell’Azienda Agricola Podere Val delle Corti. AGIPRESS

Ultima modifica ilGiovedì, 28 Ottobre 2021 14:58
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici