Menu
SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Terremoto, per le donazioni conto corrente unico in Toscana

Terremoto, per le donazio…

Attivo anche un indi...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

GINECOLOGIA – Convegno a Montecatini, attesi oltre 500 medici da tutta Italia

Convegno di ginecologia al palazzo dei congressi di Montecatini Terme, attesi oltre 500 medici da tutta Italia Convegno di ginecologia al palazzo dei congressi di Montecatini Terme, attesi oltre 500 medici da tutta Italia

Appuntamento il 9 e 10 maggio. Tema del congresso “Patologie della gravidanza iniziale e novità nella diagnostica ecografica transvaginale”

AGIPRESS – MONTECATINI TERME – Sono attesi a Montecatini Terme, provenienti da tutta Italia, oltre 500 medici specialisti in ginecologica, per il convegno in programma il  9 e 10 maggio, al Palazzo dei Congressi (programma completo sul sito della Ausl3 www.usl3.toscana.it). Giunto alla sua quinta edizione, quest’anno il congresso si occupa di “Patologie della gravidanza iniziale e novità nella diagnostica ecografica transvaginale”: direttori dell’iniziativa Paolo Scognamiglio, responsabile dell’attività ecografica ostetrica e ginecologica della Asl3 di Pistoia e Luca Savelli, dell’azienda ospedaliero universitaria Sant’ Orsola-Malpighi di Bologna. Il congresso, al quale saranno presenti relatori di numerosi centri nazionali ed esteri  che presenteranno le loro esperienze, sarà interattivo e con sezioni “live” con l’obiettivo di fornire un programma aggiornato agli specialisti del settore. Saranno infatti presentati casi clinici in diretta sia dalla sala che dal Sant’ Orsola di Bologna .

 "Saranno illustrate le malformazioni aterovenose (MAV), patologia rara e poco conosciuta che si manifesta solitamente nelle donne che dopo il parto o un aborto continuano ad avere perdite ematiche – spiega Scognamioglio -.Ci stiamo caratterizzando come centro di riferimento per questo particolare diagnosi ecografica e negli ultimi due anni in ben 15 donne abbiamo evidenziato questo quadro clinico che ha necessitato di un intervento miniinvasivo endoscopico per la propria risoluzione”.

Quest’anno il corso si arricchirà della presenza del dottor George Condous, che lavora al Nepean Hospital di Sidney.

Agipress

 

 

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici