Menu
Ritorno al lavoro, il decalogo per aziende e lavoratori per ridurre il rischio contagio

Ritorno al lavoro, il dec…

Roberto Burioni: “Il...

START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Croce Rossa Italiana celebra il Centenario Prima Guerra Mondiale con un convegno e una mostra a Firenze

Croce Rossa Italiana celebra il Centenario Prima Guerra Mondiale con un convegno e una mostra a Firenze

Il 26 e 27 marzo due giorni di dibattiti. Fino al 15 aprile la mostra

AGIPRESS - FIRENZE - La situazione geopolitica e lo scoppio della Grande Guerra, l'organizzazione e mobilitazione della Croce Rossa Italiana con le attrezzature logistiche esistenti, fino agli Ospedali di guerra ed alle strutture chirurgiche. Sono solo alcuni dei temi che saranno trattati il 26 e 27 Marzo 2015 nel Convegno "Il Corpo Militare della CRI nella Grande Guerra: una storia fatta di uomini”, che si terrà presso la Caserma Redi di Firenze (via Venezia 5) organizzato dal Corpo Militare della Croce Rossa Italiana, attraverso l’VIII Centro di Mobilitazione di Firenze, nell’ambito della commemorazione del centenario della Prima Guerra Mondiale.

IL CONVEGNO - Un tuffo nell’epoca della Grande Guerra insieme a relatori civili e militari ed esperti, che parleranno del personale impiegato, delle Infermiere Volontarie e del loro equipaggiamento, analizzando anche i comportamenti da stress da combattimento e burn out nella vita di trincea. Sarà fatto un focus sulla struttura sanitaria dell'Italia di allora ed i mezzi di trasporto sanitario, dai treni-ospedale alle ambulanze lagunari, ma anche sull'evoluzione delle unità sanitarie del Corpo dalla Grande Guerra ad oggi, andando ad osservare affinità e differenze con l’intervento in Italia dell'American Red Cross. Un particolare approfondimento sarà tenuto sui temi del Diritto Internazionale Umanitario, fonte basilare ed imprescindibile d'ispirazione dell'azione della Croce Rossa e su alcuni profili femminili di grande rilievo. Appuntamento 26 e 27 marzo (a partire dalle h.9) presso la Caserma Redi di Firenze (via Venezia 5). (VEDI SOTTO PROGRAMMA ALLEGATO)

LA MOSTRA - Parallelamente al Convegno sarà allestita una Mostra Storica dal 26 marzo al 15 aprile presso Galleria delle Carrozze di Palazzo Medici Riccardi (ingresso gratuito/orario 9.30-18.30). In esposizione pezzi ed attrezzature d'epoca, foto storiche e strumenti audio-visivi interattivi sulle attività di assistenza svolte dalla CRI. (VEDI SOTTO BROCHURE MOSTRA)

I PRINCIPI CRI - In un lungo percorso che parte da lontano, la Croce Rossa attraverso operatori e volontari, è diventata esempio di professionalità in campo socio-sanitario ed amore per il prossimo, fino a rappresentare anello di congiunzione con il territorio oltre che fondamentale presidio locale. Con un obiettivo principale: prevenire la sofferenza e promuovere la salute. È grazie alla passione ed allo spirito solidale di tutti gli operatori della Croce Rossa a livello locale, così come in tutto il mondo, che si diffondono l'educazione alla salute e la conoscenza dei principi fondamentali del Diritto Internazionale Umanitario, principi che devono, in ogni caso, essere alla base della coscienza di ogni uomo.

GLI OSPEDALI TERRITORIALI - Nel periodo della Grande Guerra la Croce Rossa Italiana dette un ampio contributo di assistenza agli ammalati ed ai feriti. Furono attivati 200 Ospedali Territoriali con un’efficienza complessiva di oltre 28mila letti. 

In Toscana si contavano 42 Ospedali Territoriali funzionanti, di cui 14 nella sola Firenze:

  • Firenze  “Galileo”, in Via Martelli dove ora è l’omonimo Liceo
  • Firenze “Scuola Principessa Margherita”, dove si trovano le attuali Scuole Comunali di Via Giotto
  • Firenze “Villini del Prato”, in Via del Prato, Palazzo Corsini al Prato
  • Firenze “Infermeria Britannica”, in Via Bonifacio Lupi a cura della Colonia Britannica
  • Firenze “Infermeria Americana” (American Red Cross) presso Villa di Camerata, attuale Presidio Sanitario CRI “Anna Torrigiani”
  • Firenze “Villa Ginori”, presso la Villa di Doccia
  • Firenze “Suore Francescane”  di Piazza del Carmine

Agipress

Ultima modifica ilLunedì, 23 Marzo 2015 10:13
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici