Menu
Ritorno al lavoro, il decalogo per aziende e lavoratori per ridurre il rischio contagio

Ritorno al lavoro, il dec…

Roberto Burioni: “Il...

START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Cannabis terapeutica, sarà prodotta nello stabilimento militare di Firenze

Cannabis terapeutica, si apre possibilità di produzione toscana Cannabis terapeutica, si apre possibilità di produzione toscana

Il consigliere regionale Enzo Brogi (Pd), promotore della prima legge regionale in Italia sull’uso terapeutico della cannabis, commenta la possibilità di avviare la produzione presso lo stabilimento militare fiorentino

   

AGIPRESS - FIRENZE - Arriva l'ok per per la coltivazione della cannabis per scopi terapeutici. “E’ di oggi la notizia - dichiara il consigliere regionale toscano Enzo Brogi - che finalmente l’accordo tra il Ministero della Difesa e quello della Salute per la produzione di cannabis a uso terapeutico è stato raggiunto". "E come da tempo - aggiunge - assieme al sen. Luigi Manconi abbiamo proposto, verrà prodotta dallo Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare di Firenze,  uno stabilimento prestigioso, con alte professionalità, che avrà così una grande occasione di ulteriore sviluppo scientifico e anche occupazionale. Una buona notizia, insomma, che potrà dare il via a quella che ho definito la “filiera corta” della cannabis terapeutica, che anziché arrivare dall’estero, con tempi lunghi e costi altissimi, potrà essere coltivata e lavorata in Italia” – aggiunge Brogi  “adesso restano da redigere i protocolli attuativi, che auspico arrivino nel più breve tempo possibile, e che la notizia non resti soltanto un intento su carta. Da troppo tempo, infatti, i pazienti che lamentano le difficoltà, o addirittura l’impossibilità di accesso terapeutico alla cannabis, previsto dal 2007, stanno aspettando una soluzione. E quella che si prospetta in questi giorni” – conclude Brogi – “e che vede protagonista proprio Firenze, nella Regione che per prima ha approvato una legge ad hoc, può rappresentare un punto di svolta e una boccata d’ossigeno per tanti malati”.

Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici