Menu
Ritorno al lavoro, il decalogo per aziende e lavoratori per ridurre il rischio contagio

Ritorno al lavoro, il dec…

Roberto Burioni: “Il...

START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

SANITA’ – Usl4 di Prato: 4 nuovi ospedali a misura di disabile

Ospedali senza barriere Ospedali senza barriere

I 4 nuovi ospedali di Prato, Pistoia, Lucca e delle Apuane vengono costruiti interamente a misura di disabile, senza alcun tipo di barriere architettoniche, sensoriali, culturali e della comunicazione

     

AGIPRESS – Tutti i piani accessibili alle carrozzine, mappe tattili per gli ipovedenti, arredi compatibili con l’altezza delle carrozzine, servizi igienici per i disabili, porte e ascensori di dimensioni adeguate, all’interno; parcheggi auto per disabili, attraversamenti pedonali a raso, percorsi dotati di guida tattile all’esterno. Ecco gli ospedali a misura di disabile. Il protocollo è stato firmato stamani in Regione dall’assessore al diritto alla salute Luigi Marroni, dai direttori generali delle aziende in cui vengono costruiti i 4 nuovi ospedali –Maria Teresa De Lauretis, Asl 1; Antonio D’Urso, Asl 2; Roberto Abati, Asl 3; Bruno Cravedi, Asl 4 e direttore del Sior, il Sistema Integrato Ospedali Regionali -, e dai presidenti di Fand (Federazione delle associazioni nazionali delle persone con disabilità) Toscana, Moreno Rafanelli, e di Fish (Federazione italiana superamento handicap) Toscana, Agostino D’Ercole. Alla firma era presente anche Massimo Toschi, consigliere del presidente per la difesa dei diritti delle persone disabili. Nel protocollo, le aziende si impegnano a controllare la corretta applicazione di tutte le norme anti-barriere, e anche a introdurre eventuali miglioramenti che si rendessero necessari in corso d’opera. 

 

Agipress

Ultima modifica ilVenerdì, 19 Aprile 2013 16:31
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici