Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

FARE LA SPESA, PISTOIA LA CITTA' PIU' CONVENIENTE D'ITALIA

Pistoia è la città dove conviene di più fare la spesa in Italia. Lo rileva un'inchiesta di Altroconsumo. Pistoia è la città dove conviene di più fare la spesa in Italia. Lo rileva un'inchiesta di Altroconsumo.

E' il dato che emerge da un'indagine di Altroconsumo nella grande distribuzione. Bene in genere la Toscana. Grandi differenze di prezzo fra prodotti di marca e no. Il ruolo delle promozioni

 

AGIPRESS – ROMA – Va a Pistoia la palma della città dove si risparmia di più a fare la spesa in Italia. E' questo il dato diffuso da Altroconsumo, l'Associazione per la difesa dei consumatori su quasi un milione i prezzi monitorati, in un'inchiesta che ha coinvolto 907 punti vendita di 68 città italiane. Secondo Altroconsumo, infatti, Pistoia è la città che, in media, è più conveniente: qui in un anno una famiglia può spendere anche "solo" 5.876 euro. La situazione è analoga anche a Firenze e Pisa, tutte città toscane dove la concorrenza impone un abbassamento dei prezzi dei punti vendita. Molto buoni i prezzi anche a Cuneo e Verona: qui la spesa costa circa 6.000 euro. Tra le città più care, invece, troviamo Ragusa, Messina, Sassari, Siracusa, Reggio Calabria e Aosta.

Nelle possibilità di risparmiare quando si fa la spesa non gioca solo la tipologia di punto vendita e l’insegna. "Scegliere se approfittare delle offerte, oppure abbandonare il prodotto di marca, può aiutarci spendere meno – sottolinea l'analisi di Altroconsumo -. Le promozioni permettono di risparmiare il 22%. Gli sconti, però, vanno scelti con moderazione. A conti fatti, perciò, piuttosto che inseguire i ribassi stagionali, conviene andare con costanza nei negozi cin cui la spesa costa meno tutto l'anno".

Il paniere di prodotti preso per il confronto sui prezzi comprende 482 prodotti di marca: quelli maggiormente acquistati dalle famiglie italiane tra alimentari, prodotti per l’igiene personale e per la casa. "Se si sceglie invece di acquistare prodotti a marchio commerciale o non di marca negli hard discount - conclude l'inchiesta di Altroconsumo -  il risparmio sulla spesa finale cresce ulteriormente, superando anche il 50%".

 

Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici