Menu
NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Terremoto, per le donazioni conto corrente unico in Toscana

Terremoto, per le donazio…

Attivo anche un indi...

Salute mentale, in Italia un milione di anziani con demenze

Salute mentale, in Italia…

Con una prevalenza d...

"Clowning e Alzheimer" nasce il primo corso in Italia per professionisti nella cura della persona con demenza

"Clowning e Alzheime…

Aperto a professioni...

SCIENZA - Fisici di Firenze e Orlèans dimostrano come gli anticorpi reagiscono a corpo estraneo. Come un "portiere"

SCIENZA - Fisici di Firen…

Esattamente come un ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Alimentazione e nutrizione, ciclo di conferenze dedicato al post-Expo Milano

Alimentazione e nutrizione ciclo di conferenze dedicato al post-Expo Milano Alimentazione e nutrizione ciclo di conferenze dedicato al post-Expo Milano

Tre incontri organizzati dalla 50&Più di Firenze aperti a tutta la cittadinanza. Si inizia il 5 maggio, ore 15.30

AGIPRESS - FIRENZE - Expo Milano 2015 è stato il più grande evento mai realizzato sull’alimentazione e la nutrizione. L’associazione 50&Più Firenze, con il patrocinio del comune di Firenze, ha deciso di affrontare il delicato tema della nutrizione e dell’alimentazione attraverso tre workshop che si svolgeranno giovedì 5 e 12 maggio alle ore 15,30 presso la Sala Conferenze della Biblioteca delle Oblate (Via dell’Oriuolo, 24 – Firenze) e mercoledì 18 maggio, alle ore 15,30, presso la Sala Brunelleschi in Palagio di Parte Guelfa (P.tta di Parte Guelfa). In ogni incontro, con l’ausilio di esperti, saranno trattati i diversi fattori che influenzano le nostre abitudini alimentari (biologici, relazionali, psicologici,, socio-culturali e religiosi). Le tre conferenze, gratuite e aperte a tutta la cittadinanza, sono anche un’occasione per riflettere  sulle problematiche attuali dell’alimentazione per capire meglio le prospettive future.

GLI INCONTRI - Nel corso del primo incontro, “Cibo e Convivialità”, interverranno la Dott.ssa Donatella Cirri (esperta di arte culinaria), Prof. Federico Napoli (Storico d’Arte) e il Dott. Luciano Artusi (Scrittore, giornalista e storico). Nel secondo appuntamento, dal titolo “Cibo e Spiritualità” verranno messe a confronto due tematiche che solo apparentemente sembrano così distanti: la rappresentazione e la ritualità del cibo nei momenti conviviali e loro simbologia nelle diverse culture religiose: interverranno il teologo Don Carlo Nardi, Jean Michel Carasso (membro della comunità ebraica di Firenze e Cuoco Kasher) e Elzin Izzedin (Imam presidente della Comunità Islamica di Firenze e Toscana). Al terzo ed ultimo workshop, “Cibo e Sobrietà” l’attenzione si concentrerà su come le scelte sull’alimentazione di oggi condizioneranno la realtà del domani a livello mondiale” con l’intervento dello psicologo Dottor Loris Pinzani,  il dottor Jacopo Visani membro della Cooperativa SenzaSpreco de Le Mele di Newton, il Professor Alessandro Martini, Direttore della Caritas di Firenze e Toscana. “Il domani sarà condizionato dalle scelte che stiamo facendo in questo momento. La nostra Associazione non poteva rimanere indifferente ad un tema così importante come quello dell’ alimentazione e la nutrizione soprattutto dopo l’Esposizione Universale di Milano dello scorso anno. Le persone anziane sono i  testimoni dei valori e delle esperienze che vengono tramandati alle generazioni future. Per dare voce a questo abbiamo pensato e costruito il progetto per affrontare tematiche diverse tra loro e che rappresentano il passato, il presente e il futuro della nostra società” afferma la Presidente Provinciale della 50&Più Simonetta Bertocci. In occasione dell’ultimo appuntamento sarà presentato il progetto della 50&Più Firenze che riguarda la pubblicazione di un libro di ricette, aneddoti, storie di nonni da tramandare ai nipoti, realizzato attraverso la collaborazione fattiva dei propri soci. Aprirà i lavori la Dott.ssa Sara Funaro, Assessore  al Welfare e alla Sanità del Comune di Firenze. La  conduzione degli incontri è affidata al giornalista presentautore Fabrizio Diolaiuti.

Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici