Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

***ULTIM'ORA POSTE*** - TAR ACCOGLIE I RICORSI DEI COMUNI TOSCANI

Un momento della manifestazione di ieri a Firenze Un momento della manifestazione di ieri a Firenze

Per Poste anche una condanna a risarcire i Comuni

AGIPRESS - FIRENZE - Una notizia che in tanti aspettavano, il TAR ha accolto il ricorso dei Comuni della Toscana contro la decisione di Poste che prevedeva la chiusura degli uffici postali con la seguente dicitura: "Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Toscana (Sezione Terza) accoglie la domanda cautelare e per l’effetto sospende l’esecuzione dell’atto impugnato con motivi aggiunti. Rimette al Presidente del T.A.R. la fissazione dell’udienza per la trattazione di merito della causa. Condanna Poste Italiane S.p.a. alla rifusione in favore del Comune ricorrente delle spese della presente fase cautelare, che liquida in complessivi euro 1.500,00, oltre agli accessori di legge. La presente ordinanza sarà eseguita dall'Amministrazione ed è depositata presso la segreteria del tribunale che provvederà a darne comunicazione alle parti.”

“Una vittoria dei territori in particolar modo quelli montani rurali e disagiati, delle comunità, della democrazia – dichiara ad Agipress il Presidente di Uncem Toscana Oreste Giurlani – a dimostrazione del fatto che non è giusto prendere decisioni scaricando sulle spalle dei cittadini tutto il peso delle conseguenze di tali scelte. Abbiamo portato avanti una battaglia pesantissima che aveva come unico obiettivo quello di non permettere l'ennesima riduzione di servizi essenziali al cittadino. Siamo orgogliosi di averla vinta con i 50 ricorsi presentati – conclude Giurlani”.

Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici