Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

TOSCANA - Manifestazione Sindaci su fusione Comuni 12 febbraio

Manifestazione Sindaci in mutande - Foto di archivio Manifestazione Sindaci in mutande - Foto di archivio

In discussioni le decisioni nazionali e regionali

AGIPRESS - FIRENZE - Difendere il diritto all’autonomia dei Comuni sancito dalla Costituzione, il ruolo degli enti per la tutela e difesa dei territori montani e rurali e la volontà dei cittadini per il futuro delle comunità locali. Con queste premesse Uncem Toscana organizza per venerdì 12 febbraio 2016 presso la Sala Luca Giordano del Palazzo Medici Riccardi in Via Cavour 3 - Firenze alle ore 10:00, un’Assemblea dei Comuni montani, rurali e minori della Toscana alla presenza dei Sindaci. All’ordine del giorno il tema delle fusioni dei Comuni e il ruolo delle istituzioni.

“In un’ottica di innovazione istituzionale non siamo contrari alle fusioni dei Comuni - spiega il Presidente di Uncem Toscana Oreste Giurlani – tant’è che quelle realizzate in Toscana riguardano quasi tutte Comuni montani, ma siamo nettamente contrari sia a decisioni calate dall’alto (proposte di legge nazionali) che annullino le autonomie comunali, sia a decisioni che non tengano conto della volontà delle popolazioni (leggi regionali), mentre chiediamo che la politica per la montagna, che rappresenta oltre il 50 % del territorio regionale e nazionale, torni ad essere una priorità dei governi nazionali e regionali”. “È stato fatto passare nei confronti dell’opinione pubblica il concetto che il superamento dei piccoli Comuni sarebbe decisivo per la qualità dei servizi ed il risanamento dei conti pubblici, ma nessuno, rispetto a valutazioni sui risparmi che appaiono risibili nei confronti dell’obiettivo conclamato, si è preso la briga di valutare i costi sociali di una tale operazione sulle stesse comunità e territori – ha aggiunto Giurlani”. “Una buona politica non deve e non può sottovalutare l’importanza dell’esistenza di una comunità locale per la tutela, difesa e valorizzazione del territorio, insomma per lo sviluppo sociale, economico e culturale. Per questi motivi insieme ai Sindaci che saranno presenti con fascia tricolore, faremo sentire la nostra voce per poter incidere in modo netto sulle decisioni” – conclude Giurlani. All’assemblea, a cui è stata invitata anche la Regione Toscana, interverrà anche il Presidente Uncem Nazionale On. Enrico Borghi.

Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici