Menu
SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Terremoto, per le donazioni conto corrente unico in Toscana

Terremoto, per le donazio…

Attivo anche un indi...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

PRIMARIE SINDACO - In Toscana in 64 Comuni 115 mila al voto. A Pescia vince Giurlani

PRIMARIE SINDACO  - In Toscana in 64 Comuni 115 mila al voto. A Pescia vince Giurlani PRIMARIE SINDACO - In Toscana in 64 Comuni 115 mila al voto. A Pescia vince Giurlani

ALLEGATI TUTTI I DATI DELLA TOSCANA (Dati ufficiosi). A Pescia Oreste Giurlani, ha battuto il renziano Andrea Giuntoli. E' il risultato più significativo dei sei Comuni della provincia di Pistoia alle primarie del 9 marzo. SCARICA DATI SOTTO

AGIPRESS - FIRENZE - È un Giurlani commosso quello che si vede uscire dal comitato elettorale di piazza Mazzini a Pescia dopo l'annuncio dell vittoria alle primarie di coalizione del partito democratico per il candidato sindaco della città. Giurlani con 1342 voti ha battuto l'avversario renziano Andrea Giuntoli con 1256. 86 voti di differenza sono bastati a far scoppiare l'entusiasmo. Nella provincia di Pistoia quella di Pescia è stata la sfida più accesa, il Comune più grande tra i sei Comuni andati alle primarie.

“Ringrazio tutti coloro che hanno scelto di votarmi - ha detto ad Agipress Giurlani – e ringrazio quanti hanno lavorato intensamente con me in queste quattro settimane di campagna con più di 150 incontri sul territorio. È questa la nostra forza, siamo stati e staremo con la gente di Pescia, capiremo con loro tutto quanto sarà necessario al rilancio complessivo della città. Godiamoci qualche ora di riposo poi si ripartirà con ancora più grinta, passione ed entusiasmo, con la consapevolezza che Pescia può cambiare davvero radicalmente. Siamo pronti  - ha concluso Giurlani - ad impegnarci a fondo per gettare le basi solide necessarie a far ripartire l'intera comunità”.

PISTOIA:

  1. Agliana: Ciampolini 928 - Mangoni 983
  2. Lamporecchio: Bettini 576 - Martini 561 - Torrigiani 602
  3. Pieve a Nievole: Bonelli 108 – Bozzaotre 587 - Diolaiuti 647
  4. Pescia: Giuntoli 1256 - Giurlani 1342
  5. Montale: Betti 848 - Galardini 412 - Meoni 597
  6. Buggiano: Pellegrini 816 - Taddei 880

DATI AFFLUENZA TOSCANA - Sono stati circa 115mila gli elettori che si sono recati oggi alle urne nei 64 comuni toscani (VEDI IN ALLEGATO SOTTO I DATI I TOSCANA UFFICIOSI) in cui si sono svolte le primarie - del Pd o di centrosinistra, a seconda delle realtà locali - per la scelta del candidato sindaco alle amministrative di primavera. L’8 dicembre 2013 alle primarie per la scelta del candidato segretario del Pd andarono al voto in 111 401. 

LA SEGRETARIA PD - “Una grande soddisfazione. La partecipazione è stata superiore alle nostre stesse aspettative. Un prova di democrazia che ci ha dato nuovamente ragione su questo metodo di scelta dei nostri candidati. File ai seggi si sono registrate un po’ ovunque. Dai risultati prende forza con queste primarie una classe dirigente giovane ma esperta” ha commentato il segretario PD della Toscana Dario Parrini. “Un risultato di partecipazione davvero notevole, oltre le previsioni. Il nostro elettorato non è mai stanco di scegliere. E i nostri volontari sono sempre presenti, a migliaia, ad allestire seggi, a fare campagne elettorali, che, voglio ricordare, anche questa volta si sono svolte all’insegna del rispetto tra candidati. Grazie a tutti: agli elettori, ai volontari. Questo attaccamento al partito che dimostrano, non va mai dato per scontato, siamo il partito che può andare più orgoglioso di così tanti militanti attivi. Gli altri fanno demagogia, noi promuoviamo la partecipazione. Adesso subito al lavoro con i nostri candidati per le amministrative” dichiara il responsabile organizzazione Antonio Mazzeo. Prossimi appuntamenti con le primarie dei sindaci in Toscana il 16 marzo a Livorno e Piancastagnaio (Siena) e il 23 marzo a Firenze.

***SCARICA SOTTO I DATI UFFICIOSI FORNITI DAL PD DI TUTTI I RISULTATI IN TOSCANA***

Agipress

Ultima modifica ilLunedì, 10 Marzo 2014 15:51
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici