Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

PRIMARIE – A Firenze parte la campagna del centrodestra. Manca solo Forza Italia

Un momento dell'iniziativa di oggi, a Firenze, promossa dai partiti del fronte moderato per le primarie per la scelta del candidato sindaco Un momento dell'iniziativa di oggi, a Firenze, promossa dai partiti del fronte moderato per le primarie per la scelta del candidato sindaco

I promotori - Lega, Ncd, FdI, Fli, Udc - soddisfatti della prima consultazione fra i cittadini. L'invito ai berlusconiani di seguire lo stesso percorso. "Perderebbero una grande occasione di rinnovamento"

AGIPRESS – FIRENZE - Anche il Centrodestra Fiorentino, per adesso con l'eccezione della rinata Forza Italia, ha deciso di imboccare la strada delle primarie per scegliere il proprio candidato sindaco per le elezioni amministrative della prossima primavera. E oggi è partita l'iniziativa "Firenze ti voglio così" del Comitato "Primariexfirenze" che, in meno di due ore, ha visto compilati circa 200 questionari sulle criticità di Firenze. Soddisfatti dell'iniziativa i rappresentanti dei partiti che hanno aderito al progetto civico e trasversale: Razzanelli (Lega), Migliori e Lazzeri (Nuovo Centrodestra), Donzelli, Torselli e Marcheschi (Fratelli d'Italia), Bertini (Fli) e Bosi (Udc). 

"Si attende l’esito della scelta del Pd per concretizzare le primarie non di partito ma un vero e proprio ‘Firenze Election day’ - scrivono i promotori - che sarebbe una vera novità a livello nazionale. La data probabile 23 febbraio". "Sono convinto che anche Forza Italia alla fine del proprio percorso, non potrà autoescludersi da chiedere il consenso ai fiorentini – è il commento del consigliere regionale Paolo Marcheschi -. Sarebbe un peccato che perdessero un'occasione di rinnovamento così importante e si isolassero nella solita decisione perdente calata dall’alto". 

"Il prossimo candidato a sindaco di Firenze, qualunque sarà la sua parte politica, dovrà essere scelto dai fiorentini – aggiunge Mario Razzanelli -. Questo per noi che abbiamo iniziato questa battaglia è un dato imprescindibile. A Massimo Parisi  diciamo che noi non vogliamo escludere nessuno, tanto meno Forza Italia. Noi siamo già partiti ma le porte restano aperte a chiunque voglia mettersi in gioco e costruire un’alternativa valida a questa amministrazione.  Marco Stella si metta in gioco, se vincerà le primarie lo sosterremo con convinzione".

Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici