Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

PICCOLI COMUNI TOSCANA - "Eliminiamo i gettoni di presenza e cancelliamo i tagli dei consigli comunali"

Piccoli Comuni della Toscana in difficoltà Piccoli Comuni della Toscana in difficoltà

Si perde rappresentanza democratica dei cittadini e intanto il numero dei parlamentari resta immutato. Giurlani (Uncem) e Vanni (Anci): “Decimati i consiglieri, niente risparmio e zero rappresentatività”

AGIPRESS - FIRENZE - Piccoli Comuni ancora una volta sotto tiro. Scatta l'allarme dalla Toscana per le municipalità più piccole perché la prossima primavera saranno rinnovate la grande maggioranza delle amministrazioni comunali e in base ad una legge del 2011 la composizione numerica dei consigli comunali verrà decimata. 

In particolare nei Comuni sotto i cinquemila abitanti (in tutto sono 5 mila 700 su 8100 e rappresentano il 54 per cento del territorio nazionale). In Toscana nei 134 Comuni sotto i 5.000 abitanti si avrà un taglio dei consiglieri del 50 per cento e anche oltre. Nei comuni fino a 3 mila abitanti, infatti, passeranno dagli attuali 12 a 6, in quelli da 3 mila a 5000 da 16 a 7.

“In questo modo - dicono Oreste Giurlani Presidente di Uncem Toscana e Pierandrea Vanni Coordinatore della Consulta Piccoli Comuni Anci Toscana – in nome di un presunto contenimento  delle spese della politica si riduce notevolmente la rappresentanza democratica dei cittadini e la rappresentanza territoriale nell'ambito dei singoli comuni”.

Si privano le amministrazioni comunali dell'apporto di veri e propri volontari che aiutano a fronteggiare le varie necessità e contribuiscono a facilitare e favorire il rapporto tra istituzioni locali e cittadini.

“Quanto al contenimento delle spese – aggiungono -  chi ha proposto e poi approvato la legge in questione non si è nemmeno informato a dovere: avrebbe scoperto che il consigliere comunale di un piccolo comune percepisce un gettone di presenza che va dai 13 ai 16 euro lordi a seduta, in media per 10-12 sedute di consiglio l'anno. 

“Se il problema è davvero la spesa – chiudono Giurlani e Vanni - allora chiediamo ai ministri  competenti e al parlamento (che taglia le altre assemblee  elettive ma non se stesso) di ripristinare il numero dei consiglieri comunali prima del 2011 eliminando  i gettoni di presenza. Togliamo l'alibi del gettone: agli amministratori dei piccoli comuni sta più a cuore la rappresentatività e il funzionamento delle istituzioni locali”.

Agipress 

 

Ultima modifica ilGiovedì, 25 Luglio 2013 16:14
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici