Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

ISTITUZIONI - Nuovo consiglio dell'associazione italiana per la partecipazione pubblica

Lewanski confermato presidente dell'Associazione italiana per la partecipazione pubblica Lewanski confermato presidente dell'Associazione italiana per la partecipazione pubblica

Rodolfo Lewanski, docente universitario all’Università di Bologna di scienza della politica, è stato confermato presidente dell’AIP2. Rinnovato il consiglio. Appello alla Regione toscana sulla legge sulla partecipazione

AGIPRESS – FIRENZE - Rodolfo Lewanski, docente universitario all’Università di Bologna di scienza della politica, è stato confermato presidente dell’AIP2, l’Associazione italiana per la partecipazione pubblica, dall’assemblea dei soci svoltasi a Firenze. L’AIP2 Italia, nata appena due anni fa, aderisce alla Federazione internazionale delle associazioni per la partecipazione pubblica, impegnata a livello mondiale a far crescere la cultura della partecipazione dei cittadini ai processi politici e amministrativi pubblici. Ad affiancare il Presidente nel lavoro del prossimo triennio, è stato eletto il nuovo comitato direttivo composto da sette membri: Marco Aicardi, Stefania Gatti, Antonella Giunta, Francesca Lancerin, Raffaello Martini, Alessandro Mengozzi e Vito Umberto Vavalli che ricoprirà anche il ruolo di tesoriere.
L’assemblea ha tracciato le linee prioritarie d’azione per il 2013, puntando con forza sulla formazione sia interna (rivolta agli associati e a chi lavora nella promozione e gestione di processi partecipativi) che esterna, per ampliare e disseminare la cultura dell’apertura delle istituzioni e della politica alla partecipazione diretta dei cittadini. Nei prossimi mesi poi sarà presentato un dettagliato programma di eventi e di iniziative editoriali per rafforzare la missione dell’Associazione.
Grande preoccupazione è stata espressa, in particolare, per i destini della Legge della Regione Toscana sulla Partecipazione, la n. 69/2007, attualmente sospesa e in fase di rivisitazione da parte del Consiglio regionale. Per questo L’AIP2 ha rivolto un appello al Presidente Rossi, al neo Assessore Vittorio Bugli e a tutto il Consiglio regionale “affinché in tempi rapidi si dia un segnale di efficienza della politica e di attenzione al forte desiderio di informazione e coinvolgimento della società civile con l’approvazione della nuova legge sulla partecipazione pubblica”.

Ultima modifica ilLunedì, 13 Maggio 2013 10:43
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici