Menu
NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Terremoto, per le donazioni conto corrente unico in Toscana

Terremoto, per le donazio…

Attivo anche un indi...

Salute mentale, in Italia un milione di anziani con demenze

Salute mentale, in Italia…

Con una prevalenza d...

"Clowning e Alzheimer" nasce il primo corso in Italia per professionisti nella cura della persona con demenza

"Clowning e Alzheime…

Aperto a professioni...

SCIENZA - Fisici di Firenze e Orlèans dimostrano come gli anticorpi reagiscono a corpo estraneo. Come un "portiere"

SCIENZA - Fisici di Firen…

Esattamente come un ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Civic Crowdfunding, cittadini e PA più vicini con "Sostieni l'idea"

Civic Crowdfunding, cittadini e PA più vicini con "Sostieni l'idea" Civic Crowdfunding, cittadini e PA più vicini con "Sostieni l'idea"

Da un laboratorio informatico per i ragazzi e anziani alla pet terapy per i disabili, da un centro d’ascolto per le donne in difficoltà ad una serie di lezioni per imparare a fare l’orto

AGIPRESS - FIRENZE - Parte dalla Toscana un'innovativa modalità di collaborazione dove è il cittadino ad essere coinvolto attivamente su ciò che la Pubblica Amministrazione può fare per il bene della propria comunità e territorio. Si chiama “Sostieni l’idea” (vedi sotto allegato) l'iniziativa di Anci Toscana che propone un percorso strutturato di civic crowdfunding realizzato da una Pubblica Amministrazione (PA) quale primo esempio di processo collaborativo istituzionale, dove è possibile creare e finanziare i progetti e le idee dei cittadini, con particolare attenzione ai settori del sociale e dell'ambiente. Obiettivo, migliorare il benessere della comunità con particolare attenzione alle esigenze dei giovani, delle donne, e delle fasce di popolazione debole. Prima in Italia, Anci Toscana lancia questa forma innovativa di raccolta fondi realizzata dai Comuni con il sostegno della Regione per finanziare idee e proposte dei cittadini. Una piattaforma già operativa on line (sostienilidea.ancinnovazione.it) pubblica i progetti che gli stessi cittadini, anche riuniti in associazioni, possono proporre all’amministrazione; dal sito è poi possibile per chiunque consultare le proposte ed eventualmente offrire il proprio contributo per la loro realizzazione. Con pochi clic si può donare qualsiasi cifra che alla fine, mattone dopo mattone, potrà essere decisiva per avviare nel proprio Comune una iniziativa importante: da un laboratorio informatico per i ragazzi e anziani alla pet therapy per i disabili, da un centro d’ascolto per le donne in difficoltà ad una serie di lezioni per imparare a fare l’orto: le idee possono essere mille, purchè siano utili alla propria comunità. Anci così avvia un percorso di coinvolgimento dei Comuni della Toscana che iniziano un progetto sperimentale dove propongono idee e campagne rivolte alla comunità, inerenti il territorio ed intenzionate a rafforzare i rapporti con la cittadinanza che viene messa al centro del progetto. Tale percorso fa leva sul valore affettivo di una comunità verso il proprio territorio di appartenenza, e rafforza i rapporti e il senso d’appartenenza del cittadino verso il proprio ambiente. Dopo la fase sperimentale, obiettivo è quello di far sì che la Regione Toscana diventi promotrice di un nuovo’ civic crowdfunding’ dove la partecipazione del cittadino verso le attività della pubblica amministrazione sia più sentita, più vicina e anche più evoluta. 

POSSIBILITA' DI INTERVENTO - Dallo sviluppo di servizi utili al territorio e al cittadino anche in ottica ecosostenibile ed ecocompatibile, alla realizzazione di progetti innovativi di utilità sociale con particolare attenzione alle famiglie, ai disabili, ai non autosufficienti. Dallo sviluppo di azioni volte alla riduzione del digital divide, a quelle volte ad una più diffusa coesione sociale. Dai progetti innovativi per favorire l’informazione su mobilità, eventi e attività che favoriscano il miglioramento della qualità della vita e l’aggregazione sociale, all'nnovazione dei servizi per la cura e la conciliazione famiglia-lavoro. Sono questi solo alcuni dei temi su cui poter sviluppare le idee progettuali.

Agipress

Ultima modifica ilMercoledì, 06 Luglio 2016 10:58
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici