Menu
Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

CAPITALE EUROPEA CULTURA – Siena: serve un’unica candidatura, Pisa faccia un passo indietro

Il sindaco di Sina, Bruno Valentini Il sindaco di Sina, Bruno Valentini

La richiesta del neo sindaco Valentini: “Stiamo lavorando dal progetto da due anni, loro solo da due mesi. Serve un fronte comune anche con la Regione”

AGIPRESS – SIENA - Per la candidatura a capitale europea della cultura serve in Toscana un “fronte comune”. Lo ha detto oggi il neo sindaco di Siena, Bruno Valentini, nelcorso della prima seduta del consiglio comunale. “Credo che riusciremo a convincere gli amici di Pisa a fare un passo indietro e a inserire le loro richieste in un progetto unitario che riguarda tutta la regione sotto il nome di Siena”, ha spiegato il primo cittadino. Valentini ha annunciato un prossimo incontro con il sindaco di Pisa, Marco Filippeschi e con i rappresentanti della Regione, con lo scopo di definire un’unica proposta all’interno dello stesso distretto, così da non indebolire, con due realtà presenti, la possibilità di riuscire nell’impresa. “Del resto – ha evidenziato Valentini – Siena sta lavorando al progetto già da due anni, mentre Pisa da appena due mesi e credo che non abbia il tempo per presentare adeguatamente una candidatura. Noi abbiamo assolutamente la convinzione - ha concluso Valentini - di avere le carte in regola per gareggiare e vincere”.

Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici