Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Politica Toscana

PROVINCIA DI FIRENZE - Piero Giunti eletto presidente del consiglio

    AGIPRESS – FIRENZE - Piero Giunti è il nuovo presidente del consiglio provinciale di Firenze. E’ stato eletto dall'assemblea di Palazzo Medici Riccardi con 26 voti favorevoli, 6 astensioni e una scheda nulla. Eletto nel file del Pd come consigliere provinciale, Giunti prende il posto di David Ermini, eletto alla Camera dei deputati nelle ultime elezioni politiche. A Ermini è subentrato in Consiglio in qualità di consigliere provinciale Mirko Fancelli. Ad assistere al dibattito consiliare c’era anche l’ex Presidente, ora deputato, David Ermini che non ha voluto mancare al passaggio di testimone. "Stiamo vivendo un momento in cui la politica è al centro di tante attenzioni - ha detto Giunti, visibilmente emozionato – C’è il desiderio di vederla come un momento di servizio vero alla comunità". Citando Piero Calamandrei, Giunti ne ha rilanciato l’appello contro l'indifferentismo al bene comune: "Sulla libertà bisogna vigilare, dando il proprio contributo alla vita politica". Un nuovo stile di vita, un approccio culturale che punti alla riscoperta della politica come possibilità di realizzazione della speranza, perché "non siamo luogo della casta - ha continuato il neo Presidente - ma luogo della democrazia". Giunti ha ringraziato il predecessore Ermini e il Presidente della Giunta Andrea Barducci per la sua difesa tenace del ruolo della Provincia e la sua visione dell'ente. Agipress
    Leggi tutto...

    RIFORME - Regione Toscana: il consiglio ha definito tempi e metodo della nuova legge elettorale

      AGIPRESS – FIRENZE - Entro il 30 aprile le proposte dei gruppi consiliari, entro luglio inizierà l’iter per la definitiva approvazione dell’Aula . Il Consiglio regionale ha stabilito tempi e metodo per portare in aula la riforma della legge elettorale entro la fine di settembre 2013. Si sono riuniti questo pomeriggio due dei tre gruppi di lavoro istituiti dal Consiglio per affrontare le riforme istituzionali: il gruppo su Statuto e regolamento, coordinato dal vicepresidente dell’Assemblea toscana, Roberto Benedetti, e il gruppo sui temi legati alla legge elettorale, coordinato da Daniela Lastri, consigliera dell’Ufficio di presidenza. “Ci siamo riuniti in seduta congiunta per le logiche interferenze tra la nuova legge elettorale e lo Statuto regionale – ha spiegato Roberto Benedetti –. Il gruppo che si occupa dello Statuto sarà coinvolto soprattutto per la definizione delle linee essenziali dell’impostazione istituzionale. C’è una condivisione anche sui tempi di lavoro: contribuiremo nel merito a dar seguito ed effetto a questa impostazione”. “Tempi e metodi per arrivare ad una nuova proposta di legge elettorali: si tratta di un passo avanti significativo”, ha aggiunto Daniela Lastri e nel corso della seduta congiunta ha indicato le linee sulle quali avviare il confronto per una riforma condivisa: “Eliminazione delle liste bloccate innanzitutto, democrazia paritaria, strumenti di garanzia delle minoranze, semplificazione e trasparenza nella raccolta delle firme per le candidature, limite di mandato di legislatura - ha detto ancora Lastri -. E la scelta aperta tra collegi uninominali e reintroduzione delle preferenze”. Agipress
      Leggi tutto...

      TOSCANANEVE: Tutti a sciare, tanta neve e sole per sabato

        AGIPRESS - Finalmente oggi splende il sole in montagna, dopo una lunga fase perturbata che ha portato prima pioggia e poi ancora tanta neve.

        Anche domani, sabato 16 marzo, previsto bel tempo e si annuncia dunque ancora una giornata di grande sci nelle stazioni toscane. La neve è molto abbondante e nelle località dell’Appennino pistoiese, in Garfagnana e in Lunigiana la stagione andrà avanti fino a Pasqua e oltre. Sull’Amiata, dove la chiusura della stazione era prevista per domenica 17 marzo, gli impiantisti hanno già confermato l’apertura fino a domenica 24 marzo, con possibilità di prolungamento fino a Pasqua. La situazione neve in dettaglio. Abetone: altezza neve cm 250/400. Impianti tutti aperti. Aperti gli snowpark e la pista di fondo. Amiata: altezza neve cm 160/260. Impianti aperti oggi 4/8. Da domani stazione tutta aperta. Aperte le piste di fondo e lo snowpark. Cutigliano/doganaccia altezza neve cm. 200/250. Impianti tutti aperti. Garfagnana: altezza neve cm 150/220. Impianti tutti aperti. Aperti gli itinerari di fondo al Passo Radici. Zeri altezza neve 80/90. Impianti oggi chiusi, tutti aperti nel fine settimana. Gli appuntamenti e le promozioni. All’Abetone oggi è in programma il Terzo Memorial Fabio Danti. Da domani al 23 marzo si svolgeranno le finali del 31esimo Pinocchio sugli sci. Sono attesi oltre 1000 ragazzi da tutta Italia e da 40 nazioni diverse. Per gli amanti delle cene in quota domani sera al rifugio Pulicchio cena e discesa in notturna. Tante anche le promozioni: in Val di Luce marzo dedicato alle donne, che sciano con 1 euro il venerdì, mentre il sabato lo skipass costa euro 21.50, fino al 30 marzo. Anche alla Selletta sconti per le donne: fino al 7 aprile skipass domenicale a euro 17.50, lunedì a 1 euro. Per il 19 marzo Festa del papà, sempre in Val di Luce, il babbo scia con 10 euro, skipass a 1 euro per il figlio o la figlia. All’Amiata la prossima settimana skipass feriale sempre a 14 euro, infine alla Doganaccia dal 18 al 22 marzo Sport per tutti sulla neve: skipass adulti 15 euro, under 18 10 euro. AGIPRESS  
        Leggi tutto...

        PICCOLI COMUNI - “Annunciata mobilitazione e azioni nei confronti del Governo”

          AGIPRESS - Cresce il malessere dei Piccoli Comuni, che si aggrava con l’applicazione del Patto di Stabilità esteso ai comuni sotto i 5.000 abitanti in vigore dal 1 gennaio 2013, e con le prospettive ancora più devastanti derivanti dall’applicazione della Tares. Per questo ANCI e UNCEM sollecitati da molti amministratori, per voce del coordinatore della Consulta piccoli Comuni di Anci Toscana Pierandrea Vanni e del Presidente di UNCEM Toscana Oreste Giurlani – lanciano una grande mobilitazione dei piccoli Comuni della Toscana con conseguenti azioni forti nei confronti del Parlamento e del Governo non appena si strutturerà. “La situazione era già pesante ma ora è ormai diventata insostenibile – affermano - . L’estensione del patto di stabilità anche ai Comuni sotto i cinquemila abitanti sta portando al risultato di una vera e propria condanna alla paralisi. Poi siamo di fronte ad un grande paradosso, quello di imporre ai Comuni di pagare in tempi brevi i fornitori, dimenticando che proprio la legge di stabilità impedisce anche a chi ha i fondi necessari di poterlo fare. Così non possiamo più andare avanti – chiudono Vanni e Giurlani – e annunciamo la mobilitazione di tutti i piccoli Comuni della Toscana”. Agipress
          Leggi tutto...

          Newsletter

          Nome:
          Email:
          Mailing Lists:
          Tutte le notizie
          Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

          Seguici