Menu
NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Terremoto, per le donazioni conto corrente unico in Toscana

Terremoto, per le donazio…

Attivo anche un indi...

Salute mentale, in Italia un milione di anziani con demenze

Salute mentale, in Italia…

Con una prevalenza d...

"Clowning e Alzheimer" nasce il primo corso in Italia per professionisti nella cura della persona con demenza

"Clowning e Alzheime…

Aperto a professioni...

SCIENZA - Fisici di Firenze e Orlèans dimostrano come gli anticorpi reagiscono a corpo estraneo. Come un "portiere"

SCIENZA - Fisici di Firen…

Esattamente come un ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Politica Toscana

TOSCANANEVE: Tutti a sciare, tanta neve e sole per sabato

    AGIPRESS - Finalmente oggi splende il sole in montagna, dopo una lunga fase perturbata che ha portato prima pioggia e poi ancora tanta neve.

    Anche domani, sabato 16 marzo, previsto bel tempo e si annuncia dunque ancora una giornata di grande sci nelle stazioni toscane. La neve è molto abbondante e nelle località dell’Appennino pistoiese, in Garfagnana e in Lunigiana la stagione andrà avanti fino a Pasqua e oltre. Sull’Amiata, dove la chiusura della stazione era prevista per domenica 17 marzo, gli impiantisti hanno già confermato l’apertura fino a domenica 24 marzo, con possibilità di prolungamento fino a Pasqua. La situazione neve in dettaglio. Abetone: altezza neve cm 250/400. Impianti tutti aperti. Aperti gli snowpark e la pista di fondo. Amiata: altezza neve cm 160/260. Impianti aperti oggi 4/8. Da domani stazione tutta aperta. Aperte le piste di fondo e lo snowpark. Cutigliano/doganaccia altezza neve cm. 200/250. Impianti tutti aperti. Garfagnana: altezza neve cm 150/220. Impianti tutti aperti. Aperti gli itinerari di fondo al Passo Radici. Zeri altezza neve 80/90. Impianti oggi chiusi, tutti aperti nel fine settimana. Gli appuntamenti e le promozioni. All’Abetone oggi è in programma il Terzo Memorial Fabio Danti. Da domani al 23 marzo si svolgeranno le finali del 31esimo Pinocchio sugli sci. Sono attesi oltre 1000 ragazzi da tutta Italia e da 40 nazioni diverse. Per gli amanti delle cene in quota domani sera al rifugio Pulicchio cena e discesa in notturna. Tante anche le promozioni: in Val di Luce marzo dedicato alle donne, che sciano con 1 euro il venerdì, mentre il sabato lo skipass costa euro 21.50, fino al 30 marzo. Anche alla Selletta sconti per le donne: fino al 7 aprile skipass domenicale a euro 17.50, lunedì a 1 euro. Per il 19 marzo Festa del papà, sempre in Val di Luce, il babbo scia con 10 euro, skipass a 1 euro per il figlio o la figlia. All’Amiata la prossima settimana skipass feriale sempre a 14 euro, infine alla Doganaccia dal 18 al 22 marzo Sport per tutti sulla neve: skipass adulti 15 euro, under 18 10 euro. AGIPRESS  
    Leggi tutto...

    PICCOLI COMUNI - “Annunciata mobilitazione e azioni nei confronti del Governo”

      AGIPRESS - Cresce il malessere dei Piccoli Comuni, che si aggrava con l’applicazione del Patto di Stabilità esteso ai comuni sotto i 5.000 abitanti in vigore dal 1 gennaio 2013, e con le prospettive ancora più devastanti derivanti dall’applicazione della Tares. Per questo ANCI e UNCEM sollecitati da molti amministratori, per voce del coordinatore della Consulta piccoli Comuni di Anci Toscana Pierandrea Vanni e del Presidente di UNCEM Toscana Oreste Giurlani – lanciano una grande mobilitazione dei piccoli Comuni della Toscana con conseguenti azioni forti nei confronti del Parlamento e del Governo non appena si strutturerà. “La situazione era già pesante ma ora è ormai diventata insostenibile – affermano - . L’estensione del patto di stabilità anche ai Comuni sotto i cinquemila abitanti sta portando al risultato di una vera e propria condanna alla paralisi. Poi siamo di fronte ad un grande paradosso, quello di imporre ai Comuni di pagare in tempi brevi i fornitori, dimenticando che proprio la legge di stabilità impedisce anche a chi ha i fondi necessari di poterlo fare. Così non possiamo più andare avanti – chiudono Vanni e Giurlani – e annunciamo la mobilitazione di tutti i piccoli Comuni della Toscana”. Agipress
      Leggi tutto...

      Newsletter

      Nome:
      Email:
      Mailing Lists:
      Tutte le notizie
      Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

      Seguici