Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

NAPOLITANO NOMINA QUATTRO SENATORI A VITA

Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha nominato quattro nuovi senatori a vita Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha nominato quattro nuovi senatori a vita

Sono il fisico nucleare Carlo Rubbia, il direttore d'orchestra Claudio Abbado, l'architetto Renzo Piano e la neurobiologa Elena Cattaneo

 

AGIPRESS – ROMA - Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha nominato quattro nuovi senatori a vita. La scelta è caduta sul fisico nucleare Carlo Rubbia, il direttore d'orchestra Claudio Abbado, l'architetto Renzo Piano, e la neurobiologa dell'Università Statale di Milano, Elena Cattaneo. Personalità, ha sottolineato il capo dello Stato, che «hanno illustrato la Patria per altissimi meriti nel campo scientifico, artistico e sociale». «È anche per dare un segno di serena continuità istituzionale che ho ritenuto di dover colmare i vuoti tristemente determinatisi, nel breve giro di un anno, nelle fila dei senatori a vita di nomina presidenziale», ha spiegato con una nota il Quirinale. I decreti sono stati controfirmati dal presidente del Consiglio, Enrico Letta.

 

Agipress

 

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici