Menu
Ritorno al lavoro, il decalogo per aziende e lavoratori per ridurre il rischio contagio

Ritorno al lavoro, il dec…

Roberto Burioni: “Il...

START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Elezioni regionali Toscana, Più Europa chiede semplificazione burocratica raccolta firme per la presentazione liste

Elezioni regionali Toscana, Più Europa chiede semplificazione burocratica raccolta firme per la presentazione liste Elezioni regionali Toscana, Più Europa chiede semplificazione burocratica raccolta firme per la presentazione liste

La nota del coordinamento regionale che chiede al Consiglio Regionale la modifica della legge elettorale per permettere la presenza di tutte le forze politiche.

AGIPRESS - FIRENZE - "Una modifica della legge elettorale che permetta una reale partecipazione dei cittadini e la reale opportunità a tutte le forze meno strutturate di essere rappresentate, in nome del pluralismo e per una Toscana più europea". E' la richiesta del coordinamento regionale toscano di Più Europa a tutti i rappresentanti istituzionali presenti in consiglio regionale. Nel documento che verrà inviato all'assemblea legislativa toscana, i rappresentanti di Più Europa avanzano una proposta precisa:  "Chiediamo una semplificazione burocratica della raccolta delle firme  - spiega una nota - necessarie per la presentazione delle liste, attraverso il ricorso a strumenti tecnologici adeguati, come la posta certificata o l’uso del Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), che permetterebbero tempi di raccolta più corti e eviterebbero una pericolosa occupazione disordinata del suolo pubblico, con conseguente aumento del rischio di assembramenti. Allo stesso tempo auspichiamo una drastica riduzione del numero di firme necessario ad una quantità simbolica, permettendo finalmente la possibilità di una proposta più pluralista, almeno nelle realtà locali". L'augurio di Più Europa è che gli effetti della gravissima crisi sanitaria determinata dal Coronavirus Covid 19 non finisca per avere conseguenze destabilizzanti per le istituzioni democratiche. "In questo contesto, anche portare gli elettori a compiere l’esercizio democratico per eccellenza, il voto, sembra diventare un’utopia – sottolinea ancora la nota -. Il Coordinamento Regionale Toscano di Più Europa chiede alle forze di maggioranza e opposizione un ritorno alla democrazia, attraverso la tenuta in tempi ragionevoli delle elezioni regionali ed amministrative che erano previste in primavera".

Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici