Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

DDL DEL RIO – Ordine del giorno per chiedere tempestiva approvazione norme piccoli Comuni

DDL DEL RIO – Ordine del giorno per chiedere tempestiva approvazione norme piccoli Comuni DDL DEL RIO – Ordine del giorno per chiedere tempestiva approvazione norme piccoli Comuni

Stringere i tempi per applicare norme sin dal turno amministrativo previsto per il 25 maggio. SCARICA ODG ALLEGATO

AGIPRESS - ROMA - “Tempestiva approvazione del Ddl Delrio, rivolto alla Commissione Affari costituzionali del Senato, a tutte le forze politiche, ai Gruppi parlamentari di Camera e Senato, al Governo, affinchè le norme relative ai piccoli Comuni divengano legge entro termini che ne consentano l'applicazione sin dalla tornata amministrativa di questa primavera”. In sintesi è questo il contenuto dell’ordine del giorno approvato (scarica sotto) dalla Consulta nazionale dei Piccoli Comuni di Anci.

La prossima primavera saranno rinnovati i Consigli di 4.081 Comuni, tra i quali 3.647 con meno di 10.000 abitanti e 3.081 con meno di 5.000 abitanti e il Ddl Delrio, si legge nell’odg, ‘‘interviene mettendo ordine in un insieme di norme di semplificazione per migliaia di amministratori dei piccoli Comuni. Le norme in esso contenute, inoltre, “restituiscono un minimo di dignità democratica e di spazio di partecipazione, senza alcun onere per le finanze pubbliche, rispetto alla dimensione degli organi consiliari dei Comuni con popolazione inferiore ai 10.000 abitanti.

“È indispensabile che queste norme entrino in vigore entro la prossima settimana - sostiene la Consulta - , in tempo utile per essere applicate sin dal turno amministrativo previsto per il 25 maggio prossimo e sarebbe del tutto insensato eleggere consigli dimezzati per poi approvare qualche settimana dopo  la legge che ripristina dimensioni democraticamente accettabili".

Agipress

Ultima modifica ilMercoledì, 19 Marzo 2014 17:27
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici