Menu
RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017

Pistoia Capitale Italiana…

Presentate a Firenze...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Terremoto, per le donazioni conto corrente unico in Toscana

Terremoto, per le donazio…

Attivo anche un indi...

Salute mentale, in Italia un milione di anziani con demenze

Salute mentale, in Italia…

Con una prevalenza d...

"Clowning e Alzheimer" nasce il primo corso in Italia per professionisti nella cura della persona con demenza

"Clowning e Alzheime…

Aperto a professioni...

SCIENZA - Fisici di Firenze e Orlèans dimostrano come gli anticorpi reagiscono a corpo estraneo. Come un "portiere"

SCIENZA - Fisici di Firen…

Esattamente come un ...

GREEN ECONOMY MOTORE DI CRESCITA, PER IMPRESE E' ANTIDOTO ALLA CRISI

GREEN ECONOMY MOTORE DI C…

Un’impresa su quattr...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Competenze digitali nella PA, necessaria integrazione tra Governo e territori

Competenze digitali nella PA, necessaria integrazione tra Governo e territori

I sottosegretari Giacomelli e Rughetti intervengono a Prato alla rassegna sull'innovazione nella Pubblica Amministrazione

AGIPRESS - PRATO - "C’è una frammentazione nell’accesso ai sistemi informativi della Pubblica Amministrazione che non è più un problema tecnico e neanche istituzionale ma riguarda il diritto di acceso a beni pubblici, sancito dalla stessa Costituzione". Così il Sottosegretario per Semplificazione e pubblica amministrazione Angelo Rughetti intervenuto a Prato alla rassegna “Dire e Fare Forum P.A. Toscana“, organizzata da ANCI Toscana con la Regione Toscana e per l’occasione con Forum P.A. sul tema dell’innovazione. Rughetti ha poi aggiunto: "Un terzo delle famiglie italiane non ha mai avuto accesso ad internet, dato che conferma l’urgenza di riaprire concorsi per far entrare i nativi digitali nella PA, e dare l’opportunità di predisporre un importante investimento pubblico per ridurre il gap tra chi è abilitato ad usare le tecnologie e chi non lo è". All'evento hanno partecipato 250 partecipanti tra amministratori, professionisti, istituzioni, università, imprese e governo, oltre a Matteo Biffoni presidente Anci Toscana e Carlo Mochi Sismondi presidente Forum PA. A chiusura della sessione plenaria Antonello Giacomelli, sottosegretario ministero Sviluppo Economico ha riportato l’impegno del Governo a investire 5 miliardi per portare fibra in 7.300 Comuni delle zone cosiddette a fallimento di mercato. “Dobbiamo lavorare sui 100 mega al secondo e riscalare le classifiche europee” ha affermato. “In questa direzione – ha spiegato – vanno i 5 miliardi stanziati dal CIPE e va anche la scelta di lavorare a una rete pubblica con il contributo delle Regioni”. A riportare la voce dei territori, il Sindaco di Prato e Presidente Anci Toscana, Matteo Biffoni che ha ribadito come l'innovazione sia fondamentale da un lato per disporre di una PA efficace, vicina ai cittadini, capace di dare delle risposte, dall'altro per accrescere lo sviluppo dei territori e delle imprese.

Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici