Menu
SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Terremoto, per le donazioni conto corrente unico in Toscana

Terremoto, per le donazio…

Attivo anche un indi...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

ALZHEIMER E NON AUTOSUFFICIENZA – AIMA scrive al Presidente del Consiglio Metteo Renzi

ALZHEIMER E NON AUTOSUFFICIENZA – AIMA scrive al Presidente del Consiglio Metteo Renzi ALZHEIMER E NON AUTOSUFFICIENZA – AIMA scrive al Presidente del Consiglio Metteo Renzi

La lettera al Premier dopo l'intenzione espressa di investire i risparmi sull'Alzheimer. Plauso di AIMA e l'appello del Presidente Matera a impegnarsi a fondo per non lasciare sole le famiglie

AGIPRESS – FIRENZE - Il Presidente di AIMA Firenze (Associazione Italiana Malattia di Alzheimer) Manlio Matera, scrive al Presidente del Consiglio Matteo Renzi per lanciare un'appello: “Le famiglie dei malati di Alzheimer non possono essere lasciate sole”. La lettera scritta al Presidente del Consiglio nasce dopo l'intenzione espressa dallo stesso Renzi nel corso di recenti dibattiti televisivi, di orientare i risparmi dovuti alla spending review proprio sull'Alzheimer.

“Non possiamo non notare, con particolare soddisfazione – scrive nella lettera il dott. Matera - che è la prima volta che i bisogni della non autosufficienza nel nostro Paese ricevono l’attenzione diretta di un Presidente del Consiglio. La contingenza della crisi ha ridotto drasticamente, tra le altre, le risorse destinate all’assistenza delle persone non autosufficienti e al sostegno delle loro famiglie (si veda nota sotto). La spending review in sanità può essere l’occasione per orientare il sistema dei servizi alla cura delle malattie croniche, crescenti con il progressivo invecchiamento della popolazione, garantendo non solo adeguati stanziamenti, ma anche un governo politico del sistema, a livello sia nazionale che regionale”.

“Come Associazione Italiana Malattia di Alzheimer di Firenze – continua la lettera -  riconosciamo gli sforzi fatti negli ultimi anni dal Comune di Firenze per mantenere la spesa sociale e auspichiamo che il Governo prosegua su questa strada, iniziando una nuova fase di lavoro che ponga attenzione globale e centrale su un tema, quello degli anziani e della non autosufficienza, che investe la società intera. AIMA Firenze offre piena disponibilità a collaborare, in questo percorso, con le proprie competenze e professionalità, maturate nel corso degli anni”. 

NOTA FONDO NAZIONALE NON AUTOSUFFICIENZA - Il Fondo Nazionale per la non Autosufficienza è stato istituito dalla legge 27 dicembre 2006, n. 296 (legge finanziaria 2007) ed è finalizzato a garantire, su tutto il territorio nazionale, l’attuazione dei livelli essenziali delle prestazioni assistenziali a favore delle persone non autosufficienti. Al Fondo per la non Autosufficienza sono stati assegnati100 milioni di euro per l’anno 2007, 300 milioni per il 2008 e 400 milioni per il 2009 e il 2010. Nel 2011 la somma è stata ridotta a 100 milioni, destinati interamente ai pazienti affetti da SLA. Nel 2012 il Fondo non è stato finanziato e nel 2013 sono stati stanziati 275 milioni dal Governo Monti.

Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici