Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Il business plan per la bici elettrica è il miglior progetto del Business Tutors 2018

Il team "Flò Bike" vincitore dell'edizione 2018 Il team "Flò Bike" vincitore dell'edizione 2018

La tradizionale competizione fra i ragazzi della Scuola Scienze Aziendali e Tecnologie Industriali “Piero Baldesi” di Firenze, ha visto gli studenti sfidarsi nella realizzazione di business plan per idee d’impresa

AGIPRESS - FIRENZE - Un’innovativa bicicletta, dotata di motore elettrico con batterie al litio, da offrire ad agriturismi e Bed & Breakfast, per il noleggio ai propri clienti. È l’innovativo progetto vincitore del “Business Tutors” 2018, la tradizionale competizione fra i ragazzi della Scuola Scienze Aziendali e Tecnologie Industriali “Piero Baldesi”, di Firenze, che vede gli studenti sfidarsi nella realizzazione di business plan per idee d’impresa. 

Otto le squadre in gara, per un totale di 58 studenti, che hanno presentato ad una platea di imprenditori, dirigenti e professionisti, i loro business plan, realizzati insieme ad altrettante otto aziende appartenenti al Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria. 

Ad aggiudicarsi il primo premio è stato il gruppo “Flò Bike”, che ha ideato una particolare bicicletta elettrica, alimentata da batterie al litio, e dotata di supporto per smartphone sul manubrio, in grado di ricaricarlo. Un pratico mezzo che potrà essere noleggiato da agriturismi e bed & breakfast, collocati sulla città e sui colli fiorentini, per permettere ai clienti di muoversi in città e in campagna in modo pratico e senza sforzo. Un’idea nata dalla volontà di realizzare un prodotto di qualità, totalmente made in italy, che si è aggiudicata il premio della giuria tecnica, messo in palio da KME Italy, in memoria di Giuseppe Orlando, e da SIME Telecomunicazioni Spa.

Il premio della giuria popolare, chiamata invece a valutare la migliore esposizione dei progetti, è andato al team “Automation Lab”, che ha ideato una piattaforma per eseguire riparazioni sui macchinari dell’azienda Ars Technology, tramite l’ausilio di un visore a realtà aumentata.

Tra gli altri progetti in gara quello di “Dream On” per la realizzazione di una linea di costumi da bagno realizzata con un particolare tessuto, ottenuto attraverso il recupero delle reti da pesca abbandonate in mare; un progetto per la gestione delle chiavi aziendali tramite una particolare scatola metallica; una linea di nastri adesivi personalizzabili e realizzati con inchiostro ad acqua; un bar eco-sostenibile e con cibo a Km0; un progetto per vedere e vivere la propria casa, virtuale, prima ancora della sua realizzazione e, infine, l’ideazione di uno showroom “emozionale”, relativo alla lavorazione dell’argento, che permetta al visitatore di coinvolgere i 5 sensi. 

“Siamo particolarmente orgogliosi del lavoro svolto da questi ragazzi - ha commentato il presidente della Scuola di Scienze Aziendali e Tecnologie Industriali, Claudio Terrazzi - Il nostro compito è quello di prepararli al meglio e lo facciamo sia attraverso il coinvolgimento di imprenditori, aziende e professionisti, sia attraverso la conoscenza delle esigenze produttive del territorio. Un aspetto, questo, cruciale per proporre un’offerta formativa sempre coerente, nei confronti delle nuove sfide che il mondo del lavoro ci mette davanti”.

AGIPRESS

Ultima modifica ilVenerdì, 13 Luglio 2018 22:55
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Notizie in primo piano

Giornata dell'alimentazione, i consigli per i caregiver che si occupano di malati di Alzheimer

Giornata dell'alimentazione, i consigli per i caregiver che si occupano di malati di Alzheimer

Il decalogo presentato da Korian per mangiare, e vivere meglio, con i propri familiari malati.

Alzheimer, nuovi locali del Centro Diurno “Athena” di Montedomini

Alzheimer, nuovi locali del Centro Diurno “Athena” di Montedomini

Per accogliere e supportare ospiti e famiglie dei malati di a Firenze.

Concorso EneganArt al Museo degli Innocenti, il titolo è R-Evolution

Concorso EneganArt al Museo degli Innocenti, il titolo è R-Evolution

Rivolto a tutti gli artisti pittori, fotografi, scultori. La mostra a ingresso gratuito fino al 20 ottobre.

Video: Agipress Channel

Speciali Agipress

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici