Menu
Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Terremoto, per le donazioni conto corrente unico in Toscana

Terremoto, per le donazio…

Attivo anche un indi...

Salute mentale, in Italia un milione di anziani con demenze

Salute mentale, in Italia…

Con una prevalenza d...

"Clowning e Alzheimer" nasce il primo corso in Italia per professionisti nella cura della persona con demenza

"Clowning e Alzheime…

Aperto a professioni...

SCIENZA - Fisici di Firenze e Orlèans dimostrano come gli anticorpi reagiscono a corpo estraneo. Come un "portiere"

SCIENZA - Fisici di Firen…

Esattamente come un ...

GREEN ECONOMY MOTORE DI CRESCITA, PER IMPRESE E' ANTIDOTO ALLA CRISI

GREEN ECONOMY MOTORE DI C…

Un’impresa su quattr...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Turismo, nuovo strumento di promozione per la Toscana

Turismo, nuovo strumento di promozione per la Toscana Turismo, nuovo strumento di promozione per la Toscana

Si chiama Toscana Promozione Turistica, la nuova agenzia regionale operativa dal 1 aprile 2016

AGIPRESS - FIRENZE - La Toscana si dota di un nuovo strumento di promozione: Toscana Promozione Turistica. Operativa dal 1 aprile scorso, la nuova Agenzia regionale ha fatto il suo debutto ufficiale oggi sulla costa toscana in occasione di due appuntamenti, rispettivamente all'Argentario e a San Vincenzo, in vista del lancio della prossima stagione estiva: il 3° Meeting Destination Argentario e "Costa degli Etruschi: una destinazione territoriale integrata". Ad entrambi gli appuntamenti ha preso parte anche l'assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo che ha dichiarato: "Il turismo è un settore rilevante della nostra economia. Pensare di costruire prodotti turistici, di valorizzare le nostre opportunità e il nostro territorio senza avere la dotazione strumentale necessaria era una lacuna che non potevamo più permetterci. La Regione deve far parte della costruzione dei processi e dei prodotti e non limitarsi alla sola dichiarazione degli obiettivi. Toscana Promozione Turistica è tutto questo, è lo strumento vero, il braccio con cui la Regione diviene, a tutti gli effetti, parte attiva di questo processo, mettendo a disposizione risorse e competenze per cercare di sopperire ad una mancanza di comunicazione nel mondo legato al turismo e dei valori che questo può riversare sul territorio". "Siamo convinti - ha aggiunto - che con Toscana Promozione Turistica riusciremo a distribuire, in maniera diffusa, le opportunità nel settore, e a dare la possibilità di radicamento e di permanenza anche alle aree più periferiche. In questa partita il ruolo degli enti locali è fondamentale. In particolare dopo la soppressione delle Province, che ha cambiato radicalmente il rapporto della Regione con i territori. Rapporto che non ha più intermediari e che richiede di perdere la vecchia visione centralista e di avere presidi e presenza anche nelle zone meno battute. Per questo – ha concluso - la nuova legge regionale sta cercando di allineare a questa visione complessiva il ruolo che gli enti locali dovranno avere in questa scommessa".

INTERVENTI DI PROMOZIONE - E proprio dal territorio inizia il cammino della nuova Toscana Promozione Turistica che per il 2016 avrà a disposizione 3.5 milioni di euro destinati a realizzare 40 interventi di promozione partendo, già in primavera, con un'offerta e una strategia di promozione mirata per la costa toscana. "Abbiamo un budget importante - ha dichiarato Alberto Peruzzini, direttore dell'Agenzia - di cui una parte significativa sarà dedicata alla costa. La stagione 2016 sarà un momento fondamentale, sia per la promozione sul mercato interno che verso i mercati internazionali, dove la sfida con i competitor stranieri è più dura. Ci doteremo di strumenti anche per intercettare quei flussi di turisti, in primo luogo quelli provenienti dalla Russia e dal Nord Europa che, non potendo scegliere il Nord Africa o la Turchia, per le motivazioni socio-politiche che tutti conosciamo, cercheremo di riportare in Toscana".

Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici