Menu
SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Terremoto, per le donazioni conto corrente unico in Toscana

Terremoto, per le donazio…

Attivo anche un indi...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

RILANCIO TURISMO - Firmato accordo per detassazione salari

Firmato accordo per rilanciare il settore del Turismo Firmato accordo per rilanciare il settore del Turismo

Obiettivo: creare  le condizioni per aumentare il potere d’acquisto agli oltre un milione di occupati nel settore e rilanciare l'economia

AGIPRESS - ROMA - “In un contesto economico in continua  degenerazione,  il  settore turismo cerca, con atti concreti, il rilancio di un comparto importante per l’economia dell’Italia". E' quanto afferma Lino Stoppani, presidente FIPE – Confcommercio Imprese per l’Italia, commentando la firma dell’accordo sindacale per rendere più pesante la busta paga dei lavoratori del turismo, creando  le condizioni per aumentare il potere d’acquisto agli oltre un milione di occupati nel settore, favorendone anche l’attrattività. 

Grazie all’accordo fra le Parti Sociali -  sarà possibile detassare parte dei salari 2013, con il conseguimento di obiettivi di produttività legati alla contrattazione di secondo livello aziendale o territoriale. L’accordo conferma l’impegno comune,  in un momento di grave crisi, di trovare soluzioni  che diano  maggiore competitività  del sistema turismo e maggiori opportunità  salariali per i lavoratori.  

Agipress 

 

Ultima modifica ilGiovedì, 27 Giugno 2013 16:39
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici