Menu
Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Il turismo in Toscana in chiave emozionale, esperienziale e sostenibile

Il turismo in Toscana in chiave emozionale, esperienziale e sostenibile Il turismo in Toscana in chiave emozionale, esperienziale e sostenibile

Il T.E.E.S si presenta e presenta una nuova chiave di lettura del turismo

AGIPRESS - FIRENZE - Il progetto, nato grazie ad un bando regionale per ricerca industriale e per sviluppo sperimentale nel campo del turismo sostenibile e competitivo, vede nella realizzazione delle attività proposte dai partecipanti, la realizzazione di eccellenze nella ricerca e nello sviluppo dell'innovazione metodologica e di prodotto dell'offerta turistica regionale.

Il SuperTO (Super Tour Operator ), il Cento Studi Turistici (CST) e Connectis, partecipanti attivi al bando raccontano la loro esperienza all'interno del T.E.E.S. e spiegano la volontà che ha portato alla nascita del progetto e le motivazioni che spingono a perseguire la strada dell'innovazione.

Il cambiamento repentino del mercato, dovuto alle preferenze  improntate sul personale gusto del viaggiatore, la difficoltà di stare al passo con i rapidi tempi del  web e la dispersiva offerta turistica sempre più frammentata, hanno visto le tre aziende già citate, sei agenzie di viaggi e dodici imprese ricettive, far fronte comune per andare incontro al mercato, forti di un comune know how.

La realizzazione dei concept esperienziali, parti fondamentali della Cinematografia del viaggio, l'analisi dello stato dell'arte e delle possibilità offerte dal territorio, l'attenzione alle nuove features in continua evoluzione tecnologica fanno emergere alcune considerazioni fondamentali ai fini del progetto: la necessità di progettare e sperimentare una nuova metodologia di costruzione dei prodotti turistici regionali; il bisogno di disseminare negli operatori della filiera turistica regionale queste nuove competenze e la progettazione e la sperimentazione di una nuova piattaforma tecnologica coerente con la filosofia citata.

Il bando riveste per la Regione Toscana una particolare importanza: innovare i prodotti turistici regionali in modo da sostenere la competitività della Toscana nel rispetto della sostenibilità dei flussi incoming.

Il turismo esperienziale (Tourist experience design) e la capacità di ricerca e di innovazione creano un nuovo modello strategico definibile "Sustainable Tourist Experience Design", che possa essere replicabile e che consenta agli operatori turistici toscani di unire le forze al fine di garantire uno sviluppo sostenibile e competitivo del turismo regionale.

Agipress

 

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici