Menu
Ritorno al lavoro, il decalogo per aziende e lavoratori per ridurre il rischio contagio

Ritorno al lavoro, il dec…

Roberto Burioni: “Il...

START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

VICENDA MABRO – Il governatore Rossi: lunedì prossimo incontro con la proprietà

A breve un incontro fra il governatore della Toscana Rossi e la proprietà della Mabo A breve un incontro fra il governatore della Toscana Rossi e la proprietà della Mabo

Incontro a Grosseto con le lavoratrici. Promesso anche un intervento col ministero sulla Cigs e sull’attivazione della Prodi bis

AGIPRESS - GROSSETO – Un incontro con la proprietà e il nuovo amministratore delegato, che probabilmente si svolgerà lunedì prossimo; un intervento presso il Ministero per avere garanzie sulla concessione della Cigs per il 2013 e infine il sostengo alla richiesta dei lavoratori sull’attivazione della Prodi bis. Sono queste le tre azioni che intraprenderà la Regione Toscana sulla vicenda della Mabro. Lo ha spiegato il presidente della giunta regionale, Enrico Rossi, che ha partecipato stamani dell’assemblea che si è svolta a Grosseto con le lavoratrici dell’azienda maremmana ed alla quale hanno preso parte anche il sindaco della città, Emilio Bonifazi, l’assessore provinciale Gianfranco Chelini e l’assessore regionale al lavoro Gianfranco Simoncini.

“Ho preso contatto, come concordato con sindacati e lavoratrici, con la proprietà Mabro e ho chiesto un incontro urgente che dovrebbe tenersi già lunedì e comunque nei primi giorni della prossima settimana. Nell’occasione ho verificato che è intanto cambiato il referente della proprietà stessa. Voglio conoscere le reali intenzioni rispetto alle prospettive dello stabilimento. E subito dopo vedrò nuovamente sindacati, Rsu e lavoratrici per riferire gli esiti del confronto”. Ha spiegato Rossi che, nel corso del suo intervento, ha più volte rinnovato il suo appello all’unità tra lavoratori, forse sociali e istituzioni “perché – ha sottolineato – l’unità è essenziale per affrontare una crisi difficile come quella della Mabro. Se verrà ricostruita una piattaforma comune, la lotta dei lavoratori sarà più forte”. “Oggi abbiamo avuto un incontro certo non facile - ha concluso Rossi -. La realtà drammatica di lavoratrici che non prendono il loro stipendio e che non hanno garanzie sul loro futuro misura tutta l’inadeguatezza di norme e strumenti sempre meno efficaci nell’affrontare i nodi di una crisi devastante. Ma nessuno può accusare me, né la Regione, di non aver seguito con attenzione e assoluta continuità la vicenda. Lo dico con forza: i lavoratori devono sapere che la Regione è con loro”.

Agipress

Ultima modifica ilGiovedì, 06 Giugno 2013 17:45
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici