Menu
Allergie nei bambini, è allarme: colpiti 4 su 10

Allergie nei bambini, è a…

Nei bambini al di so...

SCIENZA - L’asimmetria dentale ha effetti sulle aree del cervello associate alla memoria

SCIENZA - L’asimmetria de…

Può causare malattie...

Anche il cervello è colpito dal Covid-19: sintomi, complicanze e ripercussioni sulla gestione delle malattie neurologiche

Anche il cervello è colpi…

Uno studio sta racco...

START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Primo maggio, MCL Toscana: "Poco lavoro e ancora incidenti"

Primo maggio, MCL Toscana: "Poco lavoro e ancora incidenti" Primo maggio, MCL Toscana: "Poco lavoro e ancora incidenti"

La nota del presidente toscano Pierandrea Vanni.

AGIPRESS - FIRENZE -  Gli incidenti sul lavoro non si fermano mai, nemmeno nel giorno per eccellenza del lavoro, il primo maggio quando tre operai sono rimasti feriti in una azienda di Fidenza. "Come MCL Toscana  - spiega in una nota il presidente toscano del Movimento Cristiano Lavoratori Pierandrea Vanni - abbiamo posto da tempo fra le priorità la sicurezza nei luoghi di lavoro e portiamo avanti, per quanto nelle nostre possibilità, una azione di stimolo, di denuncia e di proposta. Manca in Italia una diffusa cultura del lavoro sicuro, le norme che ci sono spesso sono inattuate o comunque disattese, manca una vera, diffusa politica di prevenzione. I controlli sono pochi anche perchè manca personale specializzato, pochi e a volte non efficaci per il sovrapporsi delle competenze. Ma manca, troppo spesso, anche il lavoro. C'è tanto precariato e tanto nero, l'alternanza scuola-lavoro non funziona come dovrebbe, gli stage sono a volte modi fittizi per sostituire il personale. Insomma abbiamo una doppia priorità, emergenza del lavoro ed emergenza sicurezza. Come MCL toscano dobbiamo fare di più e dare un contributo più efficace da cattolici impegnati nel sociale e nella formazione" - conclude Vanni. AGIPRESS

 

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici