Menu
Allergie nei bambini, è allarme: colpiti 4 su 10

Allergie nei bambini, è a…

Nei bambini al di so...

SCIENZA - L’asimmetria dentale ha effetti sulle aree del cervello associate alla memoria

SCIENZA - L’asimmetria de…

Può causare malattie...

Anche il cervello è colpito dal Covid-19: sintomi, complicanze e ripercussioni sulla gestione delle malattie neurologiche

Anche il cervello è colpi…

Uno studio sta racco...

START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

MCL Toscana sul caso licenziamenti lavoratori della GKN

MCL Toscana sul caso licenziamenti lavoratori della GKN MCL Toscana sul caso licenziamenti lavoratori della GKN

Tre le questioni poste: il metodo, la sostanza e gli scenari di delocalizzazione delle multinazionali.

(AGIPRESS) - Riportiamo di seguito la posizione della Presidenza del Movimento Cristiano Lavoratori della Toscana sul caso dei licenziamenti dei lavoratori della GKN. "La prima questione posta dalla vicenda della GKN è di metodo. L'azienda ha usato un metodo grave e inaccettabile per 'liquidare' i suoi dipendenti. La seconda, gravissima, è di sostanza. Invece di avviare una trattativa, trovare forme alternative, assicurare comunque una forma di protezione sociale ai dipendenti, l'azienda licenza in tronco. La terza, infine, pone un interrogativo preoccupante: dopo la parentesi del Covid 19 e il superamento del blocco dei licenziamenti in gran parte dei settori produttivi, siamo preparati e attrezzati per affrontare una possibile nuova fase di deindustrializzazione e di delocalizzazione da parte soprattutto delle multinazionali? Temiamo che il Paese in generale e la Toscana nello specifico non lo siano. E invece su questo fronte non c'è più tempo da perdere". AGIPRESS

 

     

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici