Menu
GIMBE: "Non opportuno il prolungamento dello stato emergenza per Covid-19, ma prepararsi a convivenza con l'influenza"

GIMBE: "Non opportun…

L'analisi sui princi...

Ritorno al lavoro, il decalogo per aziende e lavoratori per ridurre il rischio contagio

Ritorno al lavoro, il dec…

Roberto Burioni: “Il...

START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

MADE IN ITALY - Le eccellenze della filiera della pelle a Firenze per "Pellepiù"

MADE IN ITALY - Le eccellenze della filiera della pelle a Firenze per "Pellepiù"

Dal 12 al 14 maggio, alla Fortezza da Basso di Firenze, la rassegna che valorizza il territorio e le capacità artigianali della Toscana

AGIPRESS - FIRENZE - Una rassegna inedita che porta a Firenze le eccellenze della filiera della pelle. Sarà infatti il capoluogo toscano ad ospitare, dal 12 al 14 maggio, la prima edizione di “Pellepiù”, evento dedicato alla tecnologia del lusso nella pelle. Organizzato e promosso dalla Rete Pelle+, alla quale appartengono aziende del settore della pelletteria, offrirà un focus approfondito su quelli che sono i protagonisti della filiera. L’obiettivo è quello di promuovere a livello internazionale il territorio e le capacità della filiera. In Toscana le aziende del settore pelletteria e succedanei (escluse calzature e tessile) sono circa 14.500, mentre gli addetti occupati nel settore sono circa 96milaOltre cinquanta sono le aziende protagoniste di Pellepiù che esporranno le proprie eccellenze e daranno vita a dei veri e propri laboratori dove verranno mostrate tutte le fasi della lavorazione della pelle per arrivare al prodotto finito. Durante i tre giorni dell’evento, verranno organizzati anche una serie di workshop e tavole rotonde, per la condivisione di contenuti legati alle strategie per lo sviluppo del territorio. Momenti dedicati alla condivisione di esperienze, fattori critici e di successo, in un’ottica di crescita per l’intero comparto. Pellepiù si annuncia quindi un’occasione dove le grandi maison internazionali ma anche le piccole e medie imprese possono conoscere e approfondire le competenze della filiera toscana.

AGIPRESS

Ultima modifica ilVenerdì, 05 Febbraio 2016 15:52
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici