Logo
Stampa questa pagina

Ferragosto in Toscana, in crescita gli arrivi e i soggiorni

Ferragosto in Toscana, in crescita gli arrivi e i soggorni Ferragosto in Toscana, in crescita gli arrivi e i soggorni

Momento favorevole per località di mare, montagna e città d'arte, in ripresa le zone termali

AGIPRESS - FIRENZE - Siamo entrati nel periodo clou della vacanza estiva e in molte località turistiche della Toscana si registra il pienone con una crescita sostenuta degli arrivi e dei soggiorni. Questo è quello che emerge dall'ultimo aggiornamento dell'indagine realizzata dal Centro Studi Turistici di Firenze sui principali portali di prenotazione online, dove i tassi di occupazione delle strutture ricettive disponibili sui principali sistemi raggiungono mediamente l'88%.

LA CRESCITA DI PRESENZE appare omogenea su tutto il territorio regionale, anche se i dati mettono in evidenza l'ottimo stato di salute del turismo costiero (98%), molto bene anche la campagna/collina (90%) e in ripresa appaiono alcune località termali con il 75%. Continua anche il momento favorevole per la montagna con oltre il 90% così come quello delle città d'arte con circa l'85%. "Il dato è ancora più confortante – commenta l'assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo – perché non si tratta di previsioni positive solo per i flussi del week end di Ferragosto, ma anche per i soggiorni più lunghi che si protrarranno almeno fino a fine mese" .

LE PRIME STIME del CST sulle presenze a giugno e luglio sono positive: rispettivamente +1,9% e +2,4%. In termini assoluti l'incremento sarebbe di circa 300 mila presenze, di cui due terzi circa di turisti stranieri. Risulta difficile la comparazione rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, caratterizzato da condizioni meteo sfavorevoli, ed è ancora presto per trarre conclusioni, ma in ogni caso si è registrato un chiaro segnale di ripresa degli italiani e un lieve calo dei russi. Nel periodo appena trascorso sono arrivati tanti tedeschi, olandesi e statunitensi. Le prime anticipazioni indicano aumenti consistenti per le località balneari e per quelle della montagna; positivi i flussi anche per le città d'arte e località di campagna/collina. Complessivamente il dato del bimestre indicherebbe il +2,3%, ma i risultati delle statistiche ufficiali potrebbero ulteriormente migliorare. "Alla vigilia di Ferragosto – afferma l'assessore Ciuoffo - faccio gli auguri a tutti i turisti che hanno scelto la Toscana per le loro vacanze, una regione che è pronta a riaccoglierli anche in altri periodi dell'anno, potendo contare su un'offerta turistica variegata e qualificata: oltre al mare, alla montagna e alle città d'arte più rinomate ribadisco l'invito a scoprire anche la Toscana meno conosciuta, fatta di piccoli borghi e campagne, percorsi legati alle tradizioni enogastronomiche o al turismo ‘sportivo'. Penso soprattutto agli appassionati della bicicletta, del trekking e di itinerari particolari come quello della Francigena".

Agipress

Ultima modifica ilVenerdì, 14 Agosto 2015 10:18

Articoli correlati (da tag)

Ultimi da Davide Lacangellera

Agenzia di Stampa AGIPRESS - Iscr. Trib. nº2352 Dir.Resp. Davide Lacangellera
© Toscana Press. Tutti i diritti riservati. PI: 06302680480 - Viale Giacomo Matteotti 25, 50121 Firenze