Menu
Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Terremoto, per le donazioni conto corrente unico in Toscana

Terremoto, per le donazio…

Attivo anche un indi...

Salute mentale, in Italia un milione di anziani con demenze

Salute mentale, in Italia…

Con una prevalenza d...

"Clowning e Alzheimer" nasce il primo corso in Italia per professionisti nella cura della persona con demenza

"Clowning e Alzheime…

Aperto a professioni...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Fare impresa e aver coraggio di innovare, l'approfondimento di Clelia Consulting

Fare impresa e aver coraggio di innovare, l'approfondimento di Clelia Consulting Fare impresa e aver coraggio di innovare, l'approfondimento di Clelia Consulting

Leggi e scarica gratuitamente la newsletter per approfondire il tema innovazione e impresa

AGIPRESS - FIRENZE - Per fare impresa oggi è necessario porre particolare attenzione alle proprie specifiche competenze e adattarle rapidamente ai mutamenti esterni. In questo contesto l’innovazione non può essere considerata evento eccezionale ma al contrario deve essere ricercata e pianificata in maniera sistematica con processi organizzativi adeguati e riconosciuti. Deve essere pertanto sostenuta da una cultura aziendale che incoraggi ed alimenti la creatività innovativa di tutti i dipendenti e collaboratori attraverso l’inserimento del Knowledge management come politica imprenditoriale continua sia per la gestione della conoscenza legata alle molteplici attività-funzioni aziendali sia per la gestione dell’informazione sulle strategie e sulle scelte dell’impresa. In questo senso la partecipazione diventa elemento fondante la realizzazione della strategia continua dell’innovazione che mette in pratica e valuta, con processi organizzati, le proposte innovative di tutto il personale. Per approfondire leggi gratuitamente la newsletter a cura di Clelia Consulting (vedi sotto allegato), realtà che opera a fianco delle imprese per favorire i processi di cambiamento e sviluppo imprenditoriale sia a livello toscano che nazionale.

Agipress

Ultima modifica ilVenerdì, 30 Giugno 2017 13:22
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici