Menu
NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Terremoto, per le donazioni conto corrente unico in Toscana

Terremoto, per le donazio…

Attivo anche un indi...

Salute mentale, in Italia un milione di anziani con demenze

Salute mentale, in Italia…

Con una prevalenza d...

"Clowning e Alzheimer" nasce il primo corso in Italia per professionisti nella cura della persona con demenza

"Clowning e Alzheime…

Aperto a professioni...

SCIENZA - Fisici di Firenze e Orlèans dimostrano come gli anticorpi reagiscono a corpo estraneo. Come un "portiere"

SCIENZA - Fisici di Firen…

Esattamente come un ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

ST SCALE, a Cecina l'artigianato di eccellenza in produzione scale compie 30 anni

ST SCALE, a Cecina l'artigianato di eccellenza in produzione scale compie 30 anni ST SCALE, a Cecina l'artigianato di eccellenza in produzione scale compie 30 anni

L'esperienza trasmessa dai genitori fondatori ai figli diventa realtà di spicco in Italia e all'estero

AGIPRESS - FIRENZE - Una realtà toscana fiore all'occhiello nel settore a livello nazionale, che nel corso degli anni ha visto crescere non solo il proprio mercato ma ha anche innalzato notevolmente la propria capacità di soddisfare le esigenze di una clientela che oggi, più di prima, chiede, accanto agli elevati standard di qualità, innovazione e rispetto per l'ambiente. È ST SCALE azienda che oggi celebra il suo primo trentennale dalla sua fondazione e che dalla sede centrale di Cecina si conferma essere motore di sviluppo socioeconomico locale e non solo. Nata nel 1986, e sul mercato dal 1987, grazie all'intesa dei due soci fondatori Mauro Tarchi e Sergio Salvi che con passione e lungimiranza hanno capito che la produzione delle scale poteva davvero rappresentare una grande opportunità di sviluppo. Le competenze dei due artigiani si unirono alle conoscenze reciproche sul legno e sua lavorazione ed ecco che nacque la prima sede centrale a Cecina (LI). Dopo pochi anni l'azienda si espande con altre sedi secondarie arrivando poi a completare l'intero processo che va dall'ordine alla progettazione, dalla produzione alla consegna. Scale e soppalchi di ogni genere e per ogni utilizzo sono le produzioni di punta di ST SCALE, la realtà tutta toscana che oggi è presente in tutta Italia con numerosi showroom e rivenditori specializzati, ma anche nei maggiori paesi Europei e negli Stati Uniti con partner specializzati. 

INNOVAZIONE E CURA DEI PARTICOLARI - 60 specialisti che producono circa 3000 scale ogni anno, legno tra i migliori oggi sul mercato, formazione costante e innovazione, qualità dei materiali ai massimi livelli, rispetto dell'ambiente e tutela della salute sono i punti di forza su cui ST SCALE ha costruito i suoi primi 30 anni di vita. Così come il meticoloso studio dei processi organizzativi interni, ad oggi non solo efficace in termini di risultati ma anche di clima lavorativo. Per celebrare il trentennale di ST SCALE, venerdì 16 giugno è previsto un momento conviviale con i collaboratori, i dipendenti, i clienti ma anche le istituzioni locali presso Villa Elisabetta Agriresort di Cecina. Un'occasione non solo di festa ma anche di confronto sulle prospettive future dell'azienda stessa.

LA STORIA E IL FUTURO - "Siamo orgogliosi di aver creato trenta anni fa un vero e proprio laboratorio di sviluppo, ricerca e produzione nel settore scale – dicono i soci fondatori di ST SCALE Mauro Tarchi e Sergio Salvi – ma ciò che ha permesso di arrivare fin qui è certamente la grande passione e la tenacia che ci ha permesso di affrontare al meglio le difficoltà". La stessa passione spinge i figli Michele e Michela Tarchi e Alessandro Salvi a portare avanti l'azienda innovandola continuamente e ponendo cura ai minimi dettagli: "Abbiamo imparato tanto dai nostri genitori – affermano – specialmente il concetto che per soddisfare le esigenze del cliente è necessario un continuo studio su come il prodotto può cambiare in meglio. Proseguiremo questa strada – aggiungono – e con umiltà e dedizione continueremo ad innovarci costantemente mantenendo i nostri standard qualitativi ed il nostro entusiasmo sempre alti".

Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici