Logo
Stampa questa pagina

PRODOTTI - Fattorie aperte in provincia di Arezzo

Fattorie aperte, un sabato dai produttori della provincia di Arezzo Fattorie aperte, un sabato dai produttori della provincia di Arezzo

Il 29 settembre, attività didattiche e prodotti a km zero per grandi e piccoli in 12 aziende della provincia di Arezzo

AGIPRESS - L'occasione è la terza edizione del progetto "Fattorie aperte", ideato e realizzato dalla Provincia di Arezzo, con il patrocinio dell'Ufficio Scolastico provinciale. È questa l'unica giornata dell'anno in cui le Fattorie didattiche aprono le porte anche alle singole famiglie o agli adulti, anziché ai gruppi e alle scuole del territorio con cui lavorano tutto l'anno. Un anticipo di autunno che consente di visitare vigneti e uliveti carichi di quei frutti che ben caratterizzano la nostra campagna.

I partecipanti potranno vivere, in diretta, le attività che si svolgono quotidianamente in un’'azienda agricola, scoprendo e sperimentando in prima persona l'agricoltura moderna. In particolare, secondo le caratteristiche del proprio territorio e della propria produzione, si va da attività di avvicinamento al cavallo a escursioni sugli asini, dalla raccolta delle olive ad attività sul miele e sulla preparazione del pane, da visite agli allevamenti ad attività sull'agricoltura biologica. Si possono così vedere e sperimentare i processi di trasformazione per conoscere come i prodotti agricoli diventano il cibo che acquistiamo e mangiamo, sempre con l'obbiettivo di trascorrere una giornata all'insegna del divertimento e dell'imparare facendo. Le fattorie che aderiscono all'iniziativa sono 12, offrendo ad un costo promozionale la possibilità di seguire uno o più percorsi didattici, anche in caso di maltempo. Le degustazioni e la vendita diretta dei prodotti completano l’offerta delle aziende per questa giornata.

Inoltre, in alcune strutture agrituristiche, sarà anche possibile pranzare con prodotti di filiera corta. Le attività sono previste la mattina e il pomeriggio, con possibilità di partecipare per mezza o per l'intera giornata. Per partecipare alle attività è importante prenotare contattando direttamente le aziende. Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina Facebook "Fattorie didattiche Arezzo", scrivere una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o visitare il sito www.agrietour.eu, pagina gestita dal WWF che coordina la giornata di Fattorie Aperte in tutta Italia, per vedere la mappa e gli elenchi delle fattorie didattiche aderenti all'iniziativa suddivise per provincia. Fattorie didattiche aperte: Az. agr.la Maura Lucatello – Pratovecchio, Agricola Casentinese – Bibbiena, Il Ginepro – Talla, Az. agr.la Neri Maria Domenica – Castelnuovo di Subbiano Az. agr.la Barbagli Lorenzo – Arezzo, Az. agr.la Taverni Silvia – Arezzo, Il Faggeto - Anghiari, Fattoria dei Desideri – Terranuova Bracciolini, Il Pino Bioagricoltura – Terranuova Bracciolini, L’Aromatica – Castiglion Fiorentino, Margherita Holiday Home - Cortona, Il Vespaio – Monte San Savino.

Agipress

Ultima modifica ilGiovedì, 26 Settembre 2013 12:37

Articoli correlati (da tag)

Ultimi da Rossana Farini

Agenzia di Stampa AGIPRESS - Iscr. Trib. nº2352 Dir.Resp. Davide Lacangellera
© Toscana Press. Tutti i diritti riservati. PI: 06302680480 - Viale Giacomo Matteotti 25, 50121 Firenze