Menu
SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Terremoto, per le donazioni conto corrente unico in Toscana

Terremoto, per le donazio…

Attivo anche un indi...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Piccole Imprese protagoniste del cambiamento, ma servono investimenti non solo economici

Piccole Imprese protagoniste del cambiamento, ma servono investimenti non solo economici Piccole Imprese protagoniste del cambiamento, ma servono investimenti non solo economici

Puntare sulla formazione del personale, sulla organizzazione interna del lavoro e la possibilità di puntare all’innovazione tecnologica

AGIPRESS - FIRENZE - “Le piccole imprese non vogliono farsi sorprendere dal cambiamento, ma vogliono governarlo, sono una parte del Paese che ha voglia di cambiare, ma la velocità di cambiamento è tale che spesso non riescono a starle dietro. Arriviamo alla quarta rivoluzione industriale e ancora non abbiamo digerito la terza, quella digitale”. A dirlo è Sergio Silvestrini, Segretario Generale della CNA, nel corso di un convegno su “Industria 4.0 – Imprese artigiane e piccole imprese di fronte ad una nuova rivoluzione industriale”. “Non mi lego alle definizioni terminologiche, anche se noi preferiremmo Impresa 4.0 a Industria 4.0 – ha spiegato in una nota – ma ritengo che vadano pensati modelli diversi da quello tedesco, perché non mi pare che nel nostro Paese ci siano tante grandi imprese in grado di trainare il sistema produttivo. Anche i piccoli devono fare, però, la loro parte tenendo a bada l’individualismo che caratterizza noi italiani”. “Al governo e alla politica – ha aggiunto - chiediamo di pensare a come riqualificare il sistema produttivo, a una grande progetto che possa delineare gli scenari futuri, indirizzando le decisioni delle imprese. E chiediamo infine un approccio positivo nei confronti delle micro e delle piccole imprese. Si tenga conto dell’invito europeo <prima pensiamo ai piccoli>, tanto più valido in Italia, per la sua struttura produttiva, ma proprio in Italia tante volte disatteso”.

“Le piccole e medie imprese possono davvero essere le protagoniste del cambiamento per la loro forte capacità di riadattamento ad una realtà che dal punto di vista economico e sociale è in continua evoluzione, ma per fare ciò è necessario un investimento non solo economico ma soprattutto sulla formazione del personale, sulla organizzazione interna del lavoro, sulla possibilità di puntare all’innovazione tecnologica e saperla poi mettere in pratica”. Così commenta Fausta Tistarelli di Clelia Consulting azienda che affianca le pmi italiane nel cambiamento e innovazione dei processi di sviluppo. “In questo scenario – aggiunge - le pmi, così come anche gli enti locali hanno bisogno di essere accompagnate e supportate per affrontare meglio un cambiamento che ad oggi ancora non decolla come dovrebbe”.

Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici