Menu
Ritorno al lavoro, il decalogo per aziende e lavoratori per ridurre il rischio contagio

Ritorno al lavoro, il dec…

Roberto Burioni: “Il...

START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Negozi pronti ad aprire, ma si chiede posticipo ad agosto dei saldi estivi

Negozi pronti ad aprire, ma si chiede posticipo ad agosto dei saldi estivi Negozi pronti ad aprire, ma si chiede posticipo ad agosto dei saldi estivi

Crisi senza precedenti con i negozi chiusi da due mesi.

AGIPRESS - FIRENZE - “Chiediamo una decisione della Conferenza Stato-Regioni che sposti la partenza dei saldi estivi al primo sabato di agosto, e non come adesso al primo sabato di luglio. Contestualmente chiediamo che venga fissato tale periodo in trenta giorni e che venga confermato, invece, il divieto di effettuare vendite promozionali nei 30 giorni antecedenti l’inizio dei saldi”. Così Fabio Tinti presidente regionale Fismo-Confesercenti. “Le imprese del nostro settore, come l’intero comparto commerciale, stanno vivendo una crisi senza precedenti con i negozi chiusi da due mesi, nessuna entrata a fronte dalla uscite consolidate, con le merci presenti al 100%, visto che il periodo di chiusura è iniziato poco dopo la fine dei saldi invernali. Vogliamo aprire il prima possibile, ha continuato Tinti, con tutti i protocolli possibili di tutela nei confronti del cliente e dell’impresa nel suo genere, ma senza provvedimenti impossibili da attuare come la sanificazione della merce”.

Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici